Ultime notizie

METEO

Come le piogge hanno spaccato in due il Kenya

Dagli allagamenti a nord-ovest alla siccità del sud

20-05-2021 di redazione

L’inizio di questa stagione delle piogge ha evidenziato una netta differenza tra il Kenya nord orientale e quello sud-occidentale. Se nelle regioni della rift valley e del Lago Vittoria ha piovuto abbondantemente per due settimane di seguito, provocando anche allagamenti preoccupanti e lasciando senza tetto (come ogni anno) migliaia di persone, tra Kilifi e Lamu e nell’immediato entroterra non si è ancora vista una goccia di pioggia.
Qualche pioggerella a fine aprile, piccole spolverate d’acqua notturne e poi basta.
Mentre la capitale Nairobi si allagava copiosamente e giungevano immagini di strade completamente invase da fiumi di acqua e fango, automobili che scomparivano nei flutti ed intere zone della città inagibili, nelle cittadine costiere il servizio meteorologico segnavala 0.0 millilitri in quasi tutte le zone. Particolarmente la siccità perdura nelle aree di Marafa e Langobaya, anche se nei giorni scorsi, paradossalmente (ma per chi conosce queste zone, neanche tanto) il fiume Sabaki si è ingrossato, per via proprio delle piogge cadute a nord, dove il fiume, che nel suo alto corso e fino allo Tsavo si chiama Galana, ha le sue sorgenti.
L’effetto di questa spaccatura climatica che sembra dividere in due il Kenya sopra e sotto l’equatore, si abbatte sull’agricoltura costiera. I campi seminati a grano faticano a far crescere le loro piante, con il rischio che secchino e muoiano prima di aver ricevuto la prima acqua benedetta.
Mentre nella regione di Homa Bay, con case galleggianti e terreni resi inagibili dal fango, i raccolti vanno in fumo per le troppe precipitazioni, nelle Contee di Kilifi e Tana River il bestiame inizia a morire di fame per mancanza di erba.
Due facce della stessa medaglia, la povertà e l’indifferenza del mondo intero, accentuata dai cambiamenti climatici a cui l’uomo ha dato una spinta decisiva.
Ci si attende una seconda ondata per le prossime settimane, con la speranza che questa volta non sia il sud a dover sostenere inondazioni e disastri, come già successo negli anni passati.

TAGS: piogge kenyasiccità kenyameteo kenyaclima kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

A Malindi e sulla costa keniana le piogge sono attese come una manna dal cielo. La siccità ha fatto danni estremi, alla terra e agli allevamenti.
Sono già morti capi di bestiame e molte piante si sono ridotte a rami...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Passata la Pasqua, il Kenya attende la stagione delle piogge, di cui il Nord del Paese ha avuto un assaggio nelle scorse settimane e che in savana hanno già rinfrescato, ma lungo i fiumi Tana e Galana hanno causato anche...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Secondo i più attendibili “bernacca” della costa, ovvero i pescatori di Lamu, le grandi piogge arriveranno...

LEGGI L'ARTICOLO

Una stagione delle piogge atipica quella del 2021 in Kenya, almeno secondo le previsioni dei meteorologi...

LEGGI L'ARTICOLO

Da due giorni sulla costa del Kenya è finalmente cambiato il vento: al monsone umido Kuzi si sostituisce (dopo più di un mese di bonaccia afosa e torrida segnata dal...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il servizio meteorologico del Kenya ha lanciato un'allerta per un'ondata di piogge insistenti da oggi nel nord del Kenya, particolarmente nella zona del ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dopo quattro giorni di vacanze supplementari al Whitesands di Mombasa e in altri hotel cittadini, la truppa di 200 italiani circa che hanno dovuto rimandare il rientro in Italia via Istanbul con Turkish Airlines, per via dell'emergenza neve nella capitale...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'Africa ora buffa, ora minacciosa, ora triste, ora incomprensibile, è sempre stata autentica, irripetibile, sé stessa.
L'Africa ha un suo stile, un suo clima, una sua individualità che attirano, incatenano, affascinano.
E anche dopo anni e anni non si riesce...

Mentre sulla costa keniana sembra finalmente tornato il sole, per restarci e salutare...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le cosiddette "piccole piogge" di quest'anno assomigliano molto alle sorelle maggiori di maggio e giugno.
Le precipitazioni abbondanti e continuate di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dopo un mese di interruzione del traffico e deviazioni anche "selvagge" nel centro di ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il cambio climatico globale in Kenya sembra aver operato uno “scambio” di ruoli tra stagione delle...

LEGGI L'ARTICOLO

Il servizio meteorologico del Kenya ha annunciato che le piccole piogge, che solitamente riguardano il Paese tra la fine del mese di ottobre e le prime due settimane di novembre, quest'anno arriveranno con poco più di un mese di ritardo,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da due giorni la costa keniana sta assistendo al cambio di vento, con raffiche anche forti che hanno ridotto l'attività di pesca e messo in allarme il Kenya Wildlife Service. Niente di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La stagione che è già andata oltre le più rosee aspettative, per il turismo in Kenya, sarà buona almeno fino alla settimana di Pasqua.
Queste sono le previsioni confutate guardando le prenotazioni alberghiere e soprattutto quelle dei tanti bed&breakfast, alloggi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I meteorologi keniani hanno lanciato oggi l'allarme: la stagione delle piogge non è...

LEGGI L'ARTICOLO