Ultime notizie

POLITICA

Elezioni Kenya 2022: primi sondaggi

Secondo 2 agenzie, Ruto in netto vantaggio su Odinga

24-11-2021 di Freddie del Curatolo

A meno di nove mesi dalle prossime elezioni nazionali in Kenya, previste per il 9 agosto 2022 e ritenute uno spartiacque storico per l’indirizzo politico degli anni a venire, arrivano i primi sondaggi ufficiali resi pubblici da due delle agenzie più affidabili del paese.
Secondo la TIFA, che già nelle passate tornate elettorali aveva mostrato un margine di errore non superiore al 2,5%, la situazione attuale vede prevalere l’attuale Vicepresidente William Ruto, che ha già annunciato la sua candidatura come leader dell’opposizione, pur essendo stato eletto e aver ottenuto il suo importante ruolo nelle fila dell’attuale maggioranza di Governo, rappresentata dalla coalizione Jubilee che fa a capo al Presidente uscente Uhuru Kenyatta.
Com’è risaputo, Kenyatta dopo due mandati elettorali per legge non potrà più candidarsi e da tempo ha deciso di affidare i voti del suo elettorato all’eterno sfidante Raila Odinga che fino a due anni fa sedeva come capogruppo del partito di opposizione ODM (Orange Democratic Movement) in parlamento. Odinga è stato per anni definito l’uomo del popolo e soprannominato “Baba” (Papà) dai keniani, per via della sua età e saggezza.
Nel nome di una politica trasversale che possa inibire le logiche tribali, Kenyatta e Odinga sono ora alleati e il leader dell’etnia kikuyu, la più popolosa del Kenya, spinge alla presidenza un luo, tribù storicamente ostile. Nel mezzo si posiziona Ruto, il simbolo del “nuovo che avanza”, uno scaltro uomo di potere che si è fatto da solo e negli anni è stato delfino prima di Odinga e poi dello stesso Kenyatta a cui oggi ha voltato le spalle. Ruto è di etnia kalenjin, una di quelle che sono sempre state termometro nel bene e nel male dei risultati alle urne.
Ruto piace ai giovani e dà speranza alla povera gente che mai come alla vigilia delle prossime elezioni, avrebbe bisogno di una mano per uscire dal fango dei tanti drammi in cui versa gran parte della popolazione, accresciuti dalla pandemia.
Secondo i sondaggi TIFA, William Ruto è in netto vantaggio su Odinga, con il 38% delle preferenze, contro il 23% di Odinga. Addirittura più marcata la differenza attuale di gradimento dei due politici secondo gli “opinion polls” commissionati da altri media locali, per i quali Ruto avrebbe il 46% dei keniani dalla sua parte e Odinga potrebbe contare sul 28%, pur essendo in leggera ascesa. In questo conteggio, come si nota, resta in bilico un buon terzo della popolazione, se non di più come considera TIFA.
Si tratta di un 15% di indecisi, segnalati da entrambi i sondaggisti, ma anche dell’attesa per la candidatura di altre figure importanti, sia a livello locale ed etnico che di schieramento politico.
In primis la coalizione OKA, formata da parlamentari che nel tempo hanno supportato particolarmente Raila Odinga e che appartengono ad etnie numerose come i Luhya di Moses Wetangula e Musalia Mudavadi e i Kamba rappresentati da Kalonzo Musyoka. A loro si aggiunge il Kalenjin Gideon Moi, figlio del secondo presidentissimo del Kenya.
L’eventuale candidatura di uno o più fondatori dell’OKA potrebbe togliere voti ad uno dei due principali aspiranti alla presidenza e poi restituirglieli in sede di ballottaggio. Lo stesso potrebbe avvenire sulla costa keniana, dove una larga rappresentanza di politici che hanno sempre gravitato nell’area di Odinga, sembrerebbe voler correre con partiti regionali, per poi mettere sul tavolo il proprio gradimento e dirigerlo verso il candidato che può venire incontro agli interessi della popolazione costiera e garantire poltrone.
La sfida è appena iniziata, ma di certo queste elezioni offriranno qualcosa di inedito. E c’è da sperare che sia così, dato che quel che è accaduto nelle precedenti sfide alle urne non è certo da ricordare, se non per far tesoro degli errori ed evitare scontri istituzionali e violenze post-voto.

TAGS: elezioni kenyaraila odingawilliam rutocandidati kenyavoto kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

La Commissione Elettorale del Kenya IEBC ha rigettato la dichiarazione del leader dell'Opposizione Raila Odinga in cui annunciava di rinunciare a correre per la Presidenza del Kenya nelle nuove...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Secondo i primi sondaggi ufficiali dell'agenzia IPSOS riguardo alle prossime elezioni presidenziali in Kenya, che si terranno l'otto agosto 2017, il Presidente in carica Uhuru Kenyatta sarebbe in vantaggio sul rivale Raila Odinga di ben 14 punti percentuale. 49 per...

LEGGI TUTTO

E’ ufficiale, dopo il vecchio, storico leader dell’ex opposizione e perdente seriale Raila Odinga ora...

LEGGI L'ARTICOLO

Secondo il sondaggio più attendibile per quanto riguarda le prossime elezioni di agosto, quello di Infotrak che nel 2013 azzeccò esattamente le percentuali, il Presidente uscente del Kenya Uhuru Kenyatta sarebbe in vantaggio sullo sfidante Raila Odinga di 5 punti,...

Un duro colpo in vista delle elezioni nazionali del prossimo agosto per il Governatore di Kilifi Amason Kingi e per il suo partito, l'Orange Democratic Movement del leader dell'opposizione e sfidante del presidente in carica, Raila Odinga.
 

LEGGI TUTTO

Raila Odinga ha chiesto ai suoi elettori di non andare a votare domani, e di dire ai propri amici e parenti di fare lo stesso.
"Ma evitate di ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le nuove elezioni presidenziali del Kenya si terranno giovedì 26 ottobre anziché martedì 17.
La conferma è arivata all'indomani della pubblicazione da parte della Corte Suprema del Kenya della sentenza di annullamento delle precedenti elezioni.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"L'alleanza NASA di Raila Odinga ha un preciso schema politico atto a rimandare le elezioni, posticipandole a dicembre di quest'anno".
La dichiarazione del Presidente della Repubblica del Kenya e candidato della maggioranza alle prossime votazioni nazionali previste ad agosto, è...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Oggi, lunedì 30 ottobre, il Kenya dovrebbe avere ufficialmente un Presidente eletto.
I risultati delle elezioni bis, convocate dalla...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Con ogni probabilità le nuove elezioni presidenziali in Kenya slitteranno di nove giorni.
La nuova data proposta dall'agenzia telematica francese Ot-Morpho che si occupa dell'organizzazione del voto sarebbe il 26 ottobre.
Dalla Commissione Elettorale IEBC confermano, come riportato stamattina dal...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Venti tra le più importanti Ambasciate straniere presenti in Kenya hanno sottoscritto e reso pubblico ieri un comunicato riguardo alle prossime elezioni di dopodomani.
Letto dal massimo diplomatico...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"Queste elezioni sono da annullare e Kenyatta deve essere mandato a casa, ma chiediamo ai nostri elettori di stare tranquilli e non scendere in piazza, almeno per ora".
Raila Odinga e la sua alleanza NASA, che secondo i dati trasmessi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'annuncio è stato dato pochi minuti fa, alle 16.50 ora locale, dal quotidiano online Daily Nation.
Secondo la testata, il candidato presidente dell'Opposizione del Kenya Raila Odinga si sarebbe ritirato dalla ripetizione delle votazioni presidenziali.
La decisione...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La visita per fini elettorali del Presidente keniano uscente e ricandidato Uhuru Kenyatta a Malindi non è stata solo l'ultimo tentativo per guadagnare un po' più di voti e sperare in un miracolo.
La Costa Nord del Kenya come si...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ha scelto i festeggiamenti del Madaraka Day, il giorno della Costituzione, il Presidente del kenya Uhuru Kenyatta, per fare un annuncio tranquillizzante e di pace in vista delle prossime elezioni nazionali, previste per l'otto di agosto.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La proposta di Uhuru Kenyatta e Raila Odinga di arrivare ad un referendum nazionale per cambiare...

LEGGI L'ARTICOLO