Ultime notizie

NEWS

Kenya, occhio alle truffe dei finti Mpesa

Sms fittizi fanno leva sugli stranieri distratti

21-02-2017 di redazione

Mpesa è un servizio utile e geniale, inventato dalla compagnia telefonica keniana Safaricom per permettere a chiunque di girare senza contanti e prelevare o inviare scellini con una semplice digitazione del proprio telefono cellulare.
Un sistema talmente intelligente e comodo che anche molti turisti e villeggianti, nonché residenti stranieri, lo utilizzano per pagare qualsiasi cosa: da un dipendente al tuk-tuk, dal supermercato alla dama o damone di compagnia.
Ma ovviamente ogni volta che si inventa qualcosa di così ben congegnato da diventare popolare, c'è chi prova ad approfittarne per trarne illegalmente beneficio. Così accade per Mpesa. Vista l'alta difficoltà di hackerare i contatti, ultimamente girano degli sms che in inglese comunicano un avvenuto accredito sul vostro conto Mpesa.
I messaggi sono la perfetta riproduzione di quelli che arrivano tramite Mpesa, con il codice del trasferimento, la cifra ricevuta e il nome della persona che avrebbe effettuato il trasferimento, con il suo numero di telefono. E una serie di altre parole e codici, con l'eccezione di non riportare il saldo, ma di segnare che il servizio è temporaneamente "locked". Poco dopo telefonerà il presunto diretto interessato, che scusandosi, parlerà di un errore e chiederà gentilmente di farsi restituire i soldi erronamente spediti a voi.
L'inganno è che l'accredito precedente non sarebbe arrivato da un numero di Mpesa, ma da un numero privato, lo stesso che chiede il rimborso rapido.
Quindi controllate sempre che un accredito Mpesa arrivi da Mpesa e non da un numero privato e soprattutto non restituite niente a nessuno. Ognuno ha la possibilità di contattare al volo il servizio per cancellare l'eventuale accredito erroneo.    
I truffatori sono persone che hanno avuto accesso a un database di numeri keniani appartenenti a stranieri e fanno leva su questo. 

TAGS: Mpesa KenyaTruffa Mpesa

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Tempi di Covid, di ristrettezze economiche, di coprifuoco in Kenya dove c’è chi cerca di inventarsi maniere...

LEGGI L'ARTICOLO

Ultimamente centinaia di clienti delle compagnie telefoniche mobili keniane Safaricom e Telkom (ex Orange) hanno riscontrato strani squilli di chiamata da numeri recanti prefissi stranieri.
L'Autorità Nazionale delle Comunicazioni...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un giorno di disagi dell'operatore telefonico keniano Safaricom (affiliato Vodafone) hanno mandato in crisi l'intero Paese, soprattutto per quanto riguarda il blocco delle transazioni di pagamento Mpesa, il metodo più utilizzato dai kenioti per inviare e ricevere soldi e per...

Mpesa e gli altri servizi di pagamento collegati con l'utilizzo della telefonia mobile fanno registrare un vertiginoso aumento nel 2017, rispetto all'anno precedente.
Secondo i dati trasmessi dall'Autorità per le Comunicazioni del Kenya, i soldi inviati via telefonini e quelli...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Pubblichiamo tutte le tariffe delle contravvenzioni stradali che è già possibile pagare in Kenya tramite il servizio Mpesa via cellulare, al momento della flagranza di reato.
Non sarà più necessario recarsi in Corte, come previsto dal precedente regolamento, ma sarà possibile...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

MPESA, il rivoluzionario servizio inventato in Kenya da Safaricom compie dieci anni e decide per la prima volta di operare un "upgrade" importante, per migliorare il servizio e renderlo più moderno ed accessibile a qualsiasi forma di pagamento in maniera facile...

LEGGI TUTTO

E' partita ieri mattina la raccolta di solidarietà della comunità italiana in Kenya e di tutti i connazionali che lo frequentano.
Su iniziativa del nostro...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Puoi aiutare Malindikenya.net ad andare avanti con il suo lavoro in questo difficile...

LEGGI L'ARTICOLO

Dopo aver inventato il "mobile banking" con Mpesa, ormai diventato il metodo di transazioni economiche numero uno in Est Africa, la compagnia di telecomunicazioni Safaricom ha lanciato...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Malindikenya.net è nei guai. Vivendo di pubblicità e promozione turistica, con proventi...

CLICCA QUI PER SOSTENERE IL NOSTRO LAVORO!

Fatuma di secondo nome si chiama Freedom, libertà, e quello che sogna è di poter essere ancora un po' libera di decidere della sua vita. Molti italiani a Malindi, specie i residenti storici e chi frequenta questo angolo di Kenya...

LEGGI TUTTO

La foresta intorno al Monte Kenya, uno dei paradisi e simboli della Natura in Kenya, sta bruciando ininterrottamente da...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La recente manovra finanziaria del Governo del Kenya per recuperare parte dei prestiti richiesti alla Banca Mondiale e a privatamente ad alcuni Paesi come la...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da qualche giorno in Kenya è stato dato un "giro di vite" per l'applicazione del codice della strada, che spesso viene dimenticato sia da chi dovrebbe rispettarlo, sia da chi dovrebbe essere preposto a farlo rispettare.
Il numero...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO