Ultime notizie

NEWS

Kenya, un leopardo si aggira nell'università

Studenti in guardia, allertati i ranger per catturarlo

25-11-2021 di Freddie del Curatolo

Un leopardo si aggira da qualche giorno in un campus universitario del Kenya, non lontano dalla capitale Nairobi. Sembrerebbe la trama di un film che tiene con il fiato sospeso, ma è la realtà con cui il Kenya Wildlife Service sta facendo i conti, dopo essere stato chiamato dall’amministratore del Campus della Daystar University di Athi River, Caroline Mwangi ed aver allertato la sua squadra di pronto intervento. Più di un testimone ha visto l’animale e ha riconosciuto in lui un esemplare di leopardo. Gli ultimi avvistamenti segnalano che il felino si sarebbe nascosto nel bosco che separa il grande parco dell’università da una grande diga, non lontana dal fabbricato centrale della scuola. La Daystar sorge al confine con il parco di Lukenya e non lontano c'è anche una piccola riserva, la Swara Plains Conservancy.
Gli studenti che soggiornano nel campus universitario sono stati avvisati dall’amministrazione tramite una mail.
“Cercate di evitare i sentieri durante la sera e gli studenti che soggiornano sono incoraggiati a muoversi in gruppo e dovrebbero evitare la zona “Hotspot” dove è stato visto il leopardo”.
Sono state diramate anche misure precauzionali nel caso ci si imbattesse nell’animale carnivoro, come battere le mani, urlare e agitare le braccia per sembrare più grandi.
Dal canto suo il KWS nottetempo ha piazzato una serie di trappole per catturare il felino ed eventualmente riportarlo in una riserva protetta. Allo stesso tempo ha emesso un comunicato per chiunque avvistasse il leopardo.
"Esortiamo i membri del pubblico che avvistano il leopardo a mettersi in contatto attraverso il nostro numero verde 0800597000 per un intervento immediato" si legge.

TAGS: leopardi kenyauniversità kenyafelini kenyakws

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Ventisei esemplari di elefanti morti per cause non naturali ma non legate direttamente al bracconaggio.
Questo il preoccupante bilancio redatto dai...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Gli scatti africani e kenioti del grande fotografo naturalista italiano Gianni Maitan diventano eleganti borse da viaggio in pelle, in una linea unica di lusso creata dallo stesso...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ora è sicuro e certificato dall'alta qualità di immagini notturne ad infrarossi: la pantera africana esiste ancora, ed...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA IL VIDEO

L’Amboseli National Park è tra i parchi più popolari del Kenya e possiamo asserire che...

LEGGI L'ARTICOLO

Sono 64 i parchi e le riserve nazionali del Kenya, che è il Paese del mondo con la più ampia varietà di specie animali in libertà.
Anche la vegetazione varia da parco a parco e con essa il microclima e...

LEGGI TUTTO

Finalmente è arrivata la pioggia, gli animali escono dal loro torpore e dopo la disastrosa siccità ora è grande festa per tutti.
E la vita inizia a tornare.
Solo poche...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Una svolta nel look delle banconote del Kenya.
La Central Bank del Paese africano ha annunciato che presto verranno immesse sul mercato le nuove banconote da 1000, 500, 200, 100 e 50 scellini che avranno...
 

CLICCA QUI E GUARDA LE NUOVE BANCONOTE

Li chiamano “Tano Bora”, i fantastici cinque.
Non sono supereroi, se non perché campioni di resilienza di...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Il Parco Nazionale di Aberdare é situato nella regione centro-occidentale del Kenya...

LEGGI L'ARTICOLO

Lo avevamo annunciato in anteprima poco più di un anno fa: la Banca Centrale del Kenya era pronta al restyiling delle banconote e delle monete del Paese. Lo scellino...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE NUOVE BANCONOTE

Si chiama “Simba”, ed è un satellite creato da studenti e ricercatori dell’Universita La Sapienza di Roma in...

LEGGI L'ARTICOLO

Il "boom" dei droni telecomandati con cui filmare le scene dall'alto e da vicino, rischia di creare problemi agli animali in savana e a chi li usa, dato che in Kenya è illegale. Per usare i droni, anche non in...

LEGGI TUTTO

E i leoni raggiunsero l'isola di Manda a Lamu.
Sembra incredibile...

LEGGI L'ARTICOLO

LIBRI KENYA

Nata Libera - Joy Adamson

Bompiani

di redazione

"Nata libera" è il primo romanzo, autobiografico, che racconta la storia di un rapporto di amicizia tra esseri umani e animali selvaggi e feroci della Savana, che nessuno precedentemente aveva immaginato potesse rivelarsi così profondo.
Questo il motivo principale del...

LEGGI TUTTA LA RECENSIONE

Secondo giovedì di pienone per lo spettacolo di Freddie e Sbringo incentrato su storie di uomini e...

LEGGI L'ARTICOLO

Un piacere in più nella meraviglia. Quest'anno per i safari in Kenya è stato il boom di richieste di cene o aperitivi nel mezzo della Savana.
Un modo in più per godersi una situazione indimenticabile, non solo durante i "game...

LEGGI TUTTO