Ultime notizie

NEWS

Ruto: "Fuori dal Kenya gli stranieri che lavorano illegalmente"

Il nuovo presidente alla CNN: "non riguarda solo i cinesi"

09-09-2022 di redazione

Lo aveva detto in campagna elettorale riferendosi specialmente ai cinesi e a tutti gli stranieri che “hanno attività che potrebbero tranquillamente avere i cittadini keniani”, ora che è ufficialmente diventato presidente, William Ruto ha ribadito in un’intervista alla televisione americana CNN che espellerà dal paese tutti gli stranieri che lavorano o guadagnano senza essere in regola con le leggi del paese.
“Non è una minaccia, non vogliamo far di tutta l’erba un fascio e non è una cosa rivolta solo ai cinesi – ha detto Ruto – la mia amministrazione si occuperà di tutti gli stranieri che fanno affari illegalmente nel nostro paese. Chiunque potrà fare business in qualsiasi campo, purché lo faccia nel rispetto della legge. Chiunque operi al di fuori della legge, non importa da dove venga, sarà rispedito da dove è venuto”.
Nel mirino del nuovo governo, con ogni probabilità, entreranno soprattutto le piccole attività e i singoli lavori o mansioni che possono essere svolte dai keniani. Ma anche le società non registrate, i permessi fittizi ed altre irregolarità con cui il Kenya, già con il processo di digitalizzazione della burocrazia e dei documenti, iniziato quando Ruto lavorava da vicepresidente a stretto contatto con Uhuru Kenyatta, ha già imparato a convivere e che stanno rappresentando un primo importante deterrente contro la corruzione e le malpratiche.
"Sono molto chiaro sul fatto che rispettiamo tutti e ciò in cui credono, ma anche noi abbiamo ciò in cui crediamo e ci aspettiamo di essere rispettati per ciò in cui crediamo", ha specificato Ruto.

TAGS: stranieripermessiwilliam rutoillegali

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Sarebbero già 3.434 i lavoratori stranieri illegali in Kenya, tra quelli che non si sono presentati entro lo scorso 21 luglio negli uffici dell'Immigration di Nairobi. Erano stati

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da domani il Kenya volta ufficialmente pagina. I dieci anni di amministrazione Kenyatta sono...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Governo del Kenya ha deciso di sospendere da subito le applicazioni per permessi di lavoro da dipendenti a cittadini stranieri.
La dichiarazione del Ministro degli Interni Fred Matiang'i a Citizen TV non lascerebbe dubbi: ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Aggiornamenti di malindikenya.net sulle operazioni di verifica dei permessi di lavoro e di residenza in Kenya per gli stranieri, da parte dell'Ufficio Centrale dell'Immigrazione di Nairobi.
Grazie a...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Mancano tre giorni al verdetto finale della Corte Suprema del Kenya sulle elezioni...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Ministro degli Interni del Kenya Fred Matiang'i ha preannunciato una maxi operazione del Governo per verificare chi lavora regolarmente nel Paese, ed eventualmente espellere quelli che non hanno intenzione o non...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Vicepresidente del Kenya William Ruto è a Roma per una visita programmata per rinforzare i rapporti bilaterali, specialmente in chiave economica, tra Kenya ed Italia. A margine di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Presidente del Kenya Uhuru Kenyatta ha cambiato i suoi piani, decidendo di passare da Malindi ieri e non la prossima settimana, per lanciare ufficialmente l’asfaltatura della strada che porta al Parco Nazionale dello Tsavo Est.
 

 

leggi tutto

William Ruto è il quinto presidente del Kenya. Il vicepresidente del governo Kenyatta negli ultimi dieci anni è stato...

LEGGI L'ARTICOLO

A settanta giorni dalle elezioni nazionali, la campagna dei pretendenti al ruolo di prossimo presidente della...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA IL VIDEO

Annullamento e ripetizione come nel 2017, la prima volta in assoluto del ballottaggio o ragione...

LEGGI L'ARTICOLO

I rapporti bilaterali tra Italia e Kenya proseguono e si rafforzano.
Il neo Ambasciatore d'Italia in Kenya Alberto Pieri ha incontrato a Nairobi il Vice Presidente del Kenya William Ruto, confermando gli ottimi rapporti tra le due...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E terminato sabato scorso, 21 luglio, come da programmi, il periodo di due mesi di verifica dei permessi di lavoro per gli stranieri in Kenya (Work Permit).
La verifica, avvenuta esclusivamente negli appositi uffici di Nyayo House a Nairobi, è...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Politici locali, associazioni, imprenditori locali e stranieri, uomini di Chiesa e comunità di villaggi: tutti uniti nel puntare il ...

LEGGI L'ARTICOLO

A 110 giorni dalle elezioni nazionali in Kenya, con una campagna elettorale già avviata e i media che non...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Presidente del Kenya Uhuru Kenyatta ha cambiato i suoi piani, decidendo di passare da Malindi ieri e non la prossima ...

LEGGI TUTTO