Ultime notizie

NEWS

Stranieri positivi e certificati falsi in Kenya

Investigatori al lavoro, la situazione attuale

17-01-2022 di Freddie del Curatolo

Ogni giorno duecento stranieri contagiati in Kenya, anche se quasi tutti asintomatici (ma ci sono ancora casi di italiani in ospedale, dopo le ammucchiate delle feste di fine anno) ed ogni giorno casi di tamponi o vaccinazioni fasulle scoperti dalle autorità keniane. Per i truffatori pene molto severe e per i laboratori che hanno rilasciato i certificati falsi la chiusura e la revoca delle licenze.
Questo accade con il nuovo anno nel paese e questa la fotografia più eclatante di una situazione che non è grave come ancora qualcuno prospettava per l’Africa subsahariana ma allo stesso tempo fa preoccupare per la credibilità che il Kenya non riesce a sostenere nei confronti delle nazioni straniere che potrebbero e dovrebbero riaprire al turismo (e non solo, vedi caso Dubai ed Emirati Arabi, che hanno chiuso completamente gli spazi aerei).
Nel weekend la percentuale di positivi rispetto ai tamponi si è attestata intorno all’undici per cento, con 10 mila tamponi circa al giorno analizzati.
La ripartizione dei casi di positività segnala 4 cittadini kenioti ed uno straniero ogni cinque trovati positivi al tampone ed in gran parte interessati dalla variante omicron.
Variante che è ormai assodato sia molto contagiosa ma, anche e specialmente all’equatore, in coincidenza con la stagione calda, non così preoccupante come lo è stata la Delta qualche mese fa.
Ieri, domenica 15 gennaio, gli stranieri colpiti dal virus sono stati 176 in tutto il paese, contro gli 859 keniani. In compenso altri 1155 si sono ripresi dalla malattia, di cui 113 sono stati dimessi da strutture sanitarie.
Un solo decesso ufficiale, con altri 9 che sono pervenuti da segnalazioni tardive,
Il Ministro della Salute Mutahi Kagwe ha confermato che in tutto il Kenya ci sono solo 48 pazienti ricoverati in terapia intensiva, molti dei quali con patologie pregresse, con altri 257 che comunque hanno bisogno di terapie di ossigeno, anche se ricoverati in reparti generali e in strutture di supporto.
I vaccinati totali intanto salgono a 10 milioni 974 mila. Nei primi giorni dell’anno le vaccinazioni sono andate abbastanza a rilento: i vaccinati con le due dosi (Pfizer, AstraZeneca e Moderna) sono 4 milioni e 704 mila, mentre quelli che hanno ricevuto solo la prima dose sono 6 milioni e 165 mila circa. Ne consegue che il 58 per cento di chi ha ricevuto la prima dose si è già completamente vaccinato e dopo sei mesi può ricevere il booster, come alcune migliaia di cittadini e residenti hanno già iniziato a fare dallo scorso 6 gennaio.
Nel frattempo ogni giorno vengono scoperti casi di risultati falsi di negatività al Covid-19, specialmente riscontrati in viaggiatori in uscita dal Kenya. Sabato altre 12 persone sono state arrestate all'aeroporto internazionale Jomo Kenyatta (JKIA) dopo aver prodotto certificati falsi mentre cercavano di recarsi in Arabia Saudita. Il Governo, di concerto con le compagnie aeree, sta iniziando a controllare tutti i viaggiatori ed ha già una mappatura di laboratori sospetti. Così come è in grado di effettuare tamponi veloci a caso.
Un laboratorio di Nairobi è già sotto investigazione da parte del Directorate of Criminal Investigation, per emissione di falsi QR code TT (Trusted Traveler).
Il Ministro Kagwe ha confermato che i test di laboratori privati non affidabili non saranno più accettati e che vuole evitare giri loschi di ogni tipo che riguardano l’alterazione di risultati. Questo riguarda ovviamente anche i vaccini. E’ noto che vi siano stati episodi di corruzione (fenomeno purtroppo riscontrato anche in Italia) che riguardano anche la somministrazione di dosi ai fini di ottenere il passaporto vaccinale, con utenti che hanno evitato di farsi iniettare il vaccino, pagando gli operatori sanitari.
Le indagini sono in corso e sicuramente diverse strutture e privati cittadini verranno individuati e puniti. Anche perché per colpa di questi imbecilli che non hanno nemmeno il coraggio delle proprie azioni alla luce del sole, il Kenya e la sua economia rischiano di avere danni gravissimi e reiterati, come quello di non ottenere la riapertura ai viaggi da parte di nazioni come ad esempio l’Italia.

TAGS: vaccini kenyacertificati falsi kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Rimozione del coprifuoco sempre meno probabile in Kenya, a giudicare dalle percentuali ancora sopra...

LEGGI L'ARTICOLO

Da lunedì 11 gennaio 2021 per uscire dal Kenya sarà obbligatorio avere il tampone PCR (molecolare) ...

LEGGI L'ARTICOLO

Riconoscimento del vaccino eseguito all’estero e Green Pass per i residenti iscritti all’AIRE ma anche...

LEGGI L'ARTICOLO

L’aviazione civile di Dubai ha temporaneamente sospeso tutti i servizi di trasporto aereo, in entrata...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Ministero della Salute ha deciso che il richiamo dei vaccini somministrati fino a qui, che sono...

LEGGI L'ARTICOLO

E’ arrivata ufficialmente la risposta del Kenya a Dubai, che già da prima di Natale 2021 aveva chiuso...

LEGGI L'ARTICOLO

Non sono serviti neanche gli avvertimenti e in ultimo il lancio della proposta di applicare l’obbligo di passaporto...

LEGGI L'ARTICOLO

E’ arrivato finalmente il semaforo verde per chi si è vaccinato o ammalato di Covid-19 all’estero, quindi sia...

LEGGI L'ARTICOLO

Quotidianamente noi del portale degli italiani in Kenya "malindikenya.net" e del...

LEGGI LE INFO

Non è tanto il numero dei nuovi positivi in Kenya ha far tornare qualche ansia nel Paese, quanto...

LEGGI L'ARTICOLO

Arriva dagli Stati Uniti la speranza che le popolazioni africane possano essere quasi totalmente immunizzate...

LEGGI L'ARTICOLO

Da questa mattina, lunedì 23 agosto, in Kenya sono disponibili anche 880 mila dosi del vaccino...

LEGGI L'ARTICOLO

L’Unione Europea continua a non riconoscere il vaccino AstraZeneca “Covishield” utilizzato in Kenya ed...

LEGGI L'ARTICOLO

A colpi di poche centinaia di dosi alla settimana non si può fare molto per vaccinare più cittadini...

LEGGI L'ARTICOLO

L’estabilishment africano dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e il Kenya Medical Research Center, che...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya ha deciso: tutti i visitatori stranieri, ma anche i keniani che vivono all'estero che entreranno in...

LEGGI L'ARTICOLO