Ultime notizie

VIAGGI

Turismo Italia-Kenya, da oggi 1 marzo via libera!

Confermata l'apertura anche dal Ministero degli Esteri

01-03-2022 di redazione

Da oggi, martedì 1 marzo, ufficialmente si può andare dall’Italia verso i paesi extraeuropei per turismo, fatto salvo il rispetto delle regole delle nazioni di destinazione, e anche fare il percorso inverso senza dover effettuare quarantena, arrivare con tampone PCR o dover rispettare le restrizioni che erano previste dalle precedenti ordinanze del Ministero della Salute.
Quindi via libera al turismo per i paesi dell’elenco E, di cui fa parte anche il Kenya, per tutti coloro che sono in possesso di green pass da vaccinazioni, senza più dover presentare le speciali motivazioni che facevano parte delle eccezioni fino al 28 febbraio 2022 e senza effettuare quarantena al ritorno.
E’ l’ottima notizia che aspettavamo e che il Ministero degli Esteri ha confermato, con la pubblicazione sul sito Viaggiaresicuri.it
Ecco il testo: Dal 1 al 31 marzo 2022 , gli spostamenti da/per l’estero, per la normativa italiana COVID-19, sono disciplinati dall’Ordinanza 22 febbraio 2022, che semplifica la normativa precedente (sono aboliti gli Elenchi di Paesi A, B, C, D ed E), pur continuando a prevedere la necessità di una certificazione digitale Covid UE o equivalente per l’ingresso in Italia. Per i dettagli: Approfondimento di ViaggiareSicuri.
Per informazioni sull’ingresso/rientro in Italia: Questionario InfoCOVID
Non sono più in vigore né le Ordinanze relative ai voli Covid-tested né quelle relative ai Corridoi turistici Covid-free. Non sono più in vigore restrizioni agli spostamenti verso i Paesi dell’ex Elenco E.
Si ricorda, in ogni caso, che i Paesi di destinazione possono continuare ad adottare normativa restrittiva per gli ingressi dall’estero.
Tutti coloro che intendano recarsi all’estero, indipendentemente dalla destinazione e dalle motivazioni del viaggio, devono considerare che qualsiasi spostamento può tuttora comportare un rischio di carattere sanitario o comunque connesso alla pandemia da COVID-19. Si raccomanda, pertanto, di pianificare con massima attenzione ogni aspetto del viaggio, contemplando anche la possibilità di dover trascorrere un periodo aggiuntivo all’estero, nonché di dotarsi di un’assicurazione sanitaria che copra anche i rischi connessi a COVID-19
Grande linfa per il settore turistico keniano che dopo due anni di restrizioni e problemi può tornare a respirare e soprattutto a programmare, in attesa dell’organizzazione di voli diretti, charter e di linea prevista per i mesi di giugno e luglio e dei quali vi aggiorneremo a partire dai prossimi giorni.
L’altra buona notizia è rappresentata dalla riapertura dell’Italia ai cittadini keniani che vogliono recarsi in Italia per turismo. Da oggi lo possono fare, richiedendo ovviamente il visto alla nostra Ambasciata di Nairobi e rispettando le regole dell’Italia in arrivo, che ormai sono praticamente ristrette alla presentazione della doppia vaccinazione con vaccini riconosciuti dall’EMA più Covishield (Serum Institute of India), prodotto su licenza di AstraZeneca, R-CoVI (R-Pharm), prodotto su licenza di AstraZeneca o Covid-19 vaccine-recombinant (Fiocruz), prodotto su licenza di AstraZeneca.
Restano solo alcuni punti in sospeso che non riguardano comunque il Governo italiano e le sue regolamentazioni in materia di viaggi extraeuropei. Si tratta specialmente del Green Pass da caricare sul portale globalhaven.it per i turisti italiani che partono dall’Italia diretti in Kenya. Per adesso il portale non accetta i green pass da guarigione, ma solo i certificati vaccinali ad esso collegati con relative date. L’Ambasciata del Kenya a Roma consiglia, nel solo caso in cui il green pass da guarigione non sia più vecchio di 90 giorni, di tradurlo in inglese e presentarsi comunque in aeroporto con il cartaceo. Noi di malindikenya.net personalmente non ci sentiamo di dare questa come soluzione certa e consigliamo sempre e comunque di relazionarvi con le compagnie aeree, nel caso.
Il problema non è tanto partire ma come potreste essere accolti a Nairobi e Mombasa.
Il portale globalhaven.org è stato adottato proprio per semplificare le operazioni di ingresso e prevenire anche possibili episodi di incoerenza nell’applicazione delle regole ed eventualmente anche di corruzione.
In ogni caso molti attori del settore turistico italiano in Africa ed anche la International Air Transport Association (IATA) sono in contatto con globalhaven per cercare di risolvere il problema, così come noi e gli stessi imprenditori del turismo e tour operator stiamo spingendo con le compagnie aeree per eliminare il tampone in uscita a chi è in possesso di certificato vaccinale.

TAGS: viaggi kenyaturismo kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Anche i charter europei della compagnia anglo-tedesca TUI hanno deciso di sospendere i propri...

LEGGI L'ARTICOLO

Si è conclusa la fiera del turismo di Rimini TTG incontri, con un buon riscontro per la Contea di Kilifi che si presentava autonomamente dal Ministero del Turismo del Kenya, grazie alla collaborazione con Jacaranda Resort e alla consulenza di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ancora quarantotto ore, forse meno, per capire quali saranno (e se ci saranno) i cambiamenti nel...

LEGGI L'ARTICOLO

Il 2015 e il 2016 saranno gli anni decisivi per il turismo in Kenya. 
Di questo sono convinti un po' tutti i tour operator europei che hanno a che fare con il Paese africano e che hanno investito nella gestione...

LEGGI TUTTO

The New Normal, “La nuova normalità”. Con questo motto il Ministro del Turismo ...

LEGGI L'ARTICOLO

Una serata che ha fatto innamorare del Kenya decine di persone. 
Sabato sera a Riccione, nella cornice esclusiva del Bagno 71 e del suo "chiringuito", è andata in scena la "Serata Kenya " organizzata dal nostro portale, patrocinata dal Ministero...

LEGGI TUTTO

Dal prossimo 22 settembre, il Regno Unito rimuoverà il Kenya dalla lista rossa dei Paesi in cui non è...

LEGGI L'ARTICOLO

Lunedì 18 gennaio nella sala convegni dell’Ocean Beach Resort di Malindi si ...

LEGGI L'ARTICOLO

"E'una notizia molto positiva quella che riguarda l'adeguamento dell'aeroporto di Malindi ai voli lungo raggio e che conferma il lavoro svolto in questi anni dal governo per avere uno scalo nel posto in Kenya tra i piu graditi agli italiani.
Sono...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Come si era già ampiamente intuito, nessuna variazione dell’ultimo minuto per quello che...

LEGGI L'ARTICOLO

Sarà una settimana intensa per molti governi degli stati europei, alle prese con la graduale...

LEGGI L'ARTICOLO

Ancora troppe incertezze sul futuro dei viaggi organizzati per il Kenya dall’Italia...

LEGGI L'ARTICOLO

Piuttosto che niente, meglio piuttosto, diceva il cabarettista milanese del secolo scorso Walter Valdi, che...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya è stato votato tra le venti mete del mondo dove i turisti vorrebbero recarsi quando...

LEGGI L'ARTICOLO

Il dati del Ministero del Turismo del Kenya riguardo all’afflusso di visitatori del Paese sono lusinghieri e...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya torna ad essere un Paese più sicuro, in ottica Covid-19, per le due Nazioni che più di tutte...

LEGGI L'ARTICOLO