Ultime notizie

AMBIENTE

Avvistato un leopardo nella foresta di Malindi e Watamu

L'immagine catturata dai Friends of Arabuko Sokoke Forest

28-05-2022 di Leni Frau

Un leopardo si aggira nella foresta di Arabuko Sokoke, la vasta macchia verde che si estende dal Mida Creek fino alla strada per lo Tsavo all’altezza di Kakoneni, un triangolo verde a ridosso di Watamu e Malindi.
Si tratta del primo esemplare di felino mai avvistato prima d’ora nella foresta. L’immagine, scattata dalle videocamere di sorveglianza notturna piazzate dal Kenya Forest Service in collaborazione con l’associazione Friends of Arabuko Sokoke Forest, ha immortalato il leopardo mentre si aggira nella foresta, dove già vivono almeno due famiglie di elefanti, oltre a scimmie ed altri animali, tra cui il rarissimo toporagno elefante.
"Questo è il primo leopardo fotografato nella foresta di Arabuko Sokoke – confermano gli amici della foresta sui loro profili social - Abbiamo ottenuto queste immagini e video con la nostra trappola fotografica e stiamo tenendo d'occhio se rimane nei paraggi o si allontana, per uscirne fuori”.

Il felino potrebbe essere stato spinto fin nella foresta, che a nord si avvicina al parco nazionale dello Tsavo, attraverso il corridoio della strada sterrata che porta da Tezo a Malanga, dalla siccità, ma i contadini locali che vivono a ridosso dell’Arabuko sono già in preallarme per salvaguardare le loro mandrie e i loro greggi. Nessuna ansia invece per i turisti, le cittadine turistiche sono ben lontane e protette, specialmente da troppe strade e civiltà che i leopardi solitamente non amano. Ma l’avvistamento spingerà sicuramente qualche curioso e guida safari locale a cercare di avvistarlo anche di giorno, nonostante sia notoriamente difficilissimo.

TAGS: leopardoforestaarabuko sokokekakonenitoporagno

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Gli ambientalisti si muovono per evitare uno scempio che potrebbe riguardare "casa nostra", ovvero l'Arabuko Sokoke Forest, che si estende da Gede a Matsangoni, lungo la strada Malindi-Mombasa dove ci sono anche gli ingressi per i turisti, fino a buona...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le tribù Mijikenda lo chiamano “Khadzonzo”, parola che richiama il loro manto a chiazze, ed...

LEGGI L'ARTICOLO

La foresta di Arabuko-Sokoke, che si estende tra l’entroterra di Malindi e quello di Watamu e Kilifi, è stata inserita nelle riserve della ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La foresta di Arabuko Sokoke è la più antica, grande e intatta foresta pluviale dell'Est Africa, un polmone essenziale di natura verde che si estende per 420 chilometri quadrati nella zona della costa nord del Kenya tra Kilifi, Gede e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Con la nuova strada asfaltata che collega Malindi all'ingresso del Parco Nazionale dello Tsavo (completata...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA IL VIDEO

Venti chilometri prima di Malindi, dopo i villaggi di Chumani e Matsangoni, s'incontra l'insenatura di Mida, caratterizzata da foreste di mangrovie, piante le cui radici sono in acqua salata. 
A Mida si possono osservare specie molto rare e affascinanti di...

LEGGI TUTTO

Il Kenya si conferma sempre più terra di rarità faunistiche che resistono ai danni della civilizzazione estrema e a...

LEGGI L'ARTICOLO

C’è un business nel sottobosco tra Malindi e Watamu che negli ultimi anni ha dato lavoro ad oltre...

LEGGI L'ARTICOLO

Non sempre le cattive notizie ne portano altrettante, a volte piove sull'asciutto e non sul bagnato. L'inevitabile progresso che sta arrivando anche nelle cittadine turistiche costiere di Malindi e Watamu, con i relativi problemi di deforestazione per costruire nuove abitazioni...

LEGGI TUTTO

Watamu ha portato alto il suo nome di destinazione mondiale di pesca d’altura, rappresentando il...

LEGGI L'ARTICOLO

La Contea di Kilifi da oggi è in mostra per tre giorni al TTG di Rimini.
Il Governo della regione a nord di Mombasa, che ha in Kilifi il suo capoluogo e in Watamu, Malindi, Mayungu e Mambrui le sue...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La foresta di Kakamega è l'ultimo angolo in Kenya della grande foresta pluviale tropicale che si...

LEGGI L'ARTICOLO

Un leopardo si aggira da qualche giorno in un campus universitario del Kenya, non lontano dalla...

LEGGI L'ARTICOLO

Il primo progetto keniano di “Blue Economy“ per la salvaguardia dell'ecosistema e lo sviluppo sostenibile, sarà approntato nel creek di Mida e porta anche la firma di un...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

E' uno dei formatori professionali e motivatori di manager aziendali più importanti d'Italia, ha scritto saggi e trattati sull'argomento e ha lavorato con le più importanti realtà italiane.
Parliamo di Alessandro Chelo, genovese che ha insegnato a centinaia di dirigenti...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La foresta intorno al Monte Kenya, uno dei paradisi e simboli della Natura in Kenya, sta bruciando ininterrottamente da...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO