Ultime notizie

INFRASTRUTTURE

Il Kenya annuncia la costruzione del ponte di Mombasa

Finanziamento giapponese, sarà il più lungo d'Africa

13-01-2024 di redazione

Come spesso accade in Africa, il via alla costruzione di un’infrastruttura viene dato quando i fondi stanziati per la compensazione dei cittadini che dovranno essere rimossi dalle proprietà utilizzate per il progetto, vengono effettivamente distribuiti.
Questo sembrerebbe il caso, a tre anni dall’approvazione del progetto per la costruzione del ponte di Mombasa. Il ponte, nelle parole del ministro dei Trasporti Kipchumba Murkomen, sarà il più lungo di tutta l’Africa e sarà costruito dai giapponesi, grazie ad un prestito iniziale di circa 250 milioni di euro, di cui 45 milioni saranno appunto destinati alle famiglie interessate dalla costruzione, che dovranno cercarsi un altro posto dove vivere.

Il problema è sempre complesso, in quanto il Kenya ha ancora il problema dei “proprietari ancestrali” dei terreni. La crescita frenetica del paese, che dopo il passaggio da “terzo mondo” a “paese in via di sviluppo” e ora coltiva il sogno di entrare nel G20, non ha dato il tempo alle istituzioni di stare dietro ad ogni aspetto della vita e dei diritti dei cittadini. Così la distribuzione dei titoli di proprietà dei terreni va da anni a rilento, e gran parte dei certificati, chissà perché, viene elargita durante le campagne elettorali.

Va da sé che quando viene richiesto di esibire la certezza di essere proprietari di un terreno, molti keniani che pure abitano in quella zona da generazioni, non possano farlo.
Ecco che secondo lo Stato non avrebbero diritto alla compensazione, ma ovviamente non è così.
Questo, ad esempio, è uno dei casi spinosi che non permettono di allungare ed allargare la pista dell’aeroporto internazionale di Malindi.
Nella città costiera, parte dei ritardi sono stati causati dalla necessità di risarcire un totale di 1.706 famiglie che sono state sfollate da 725 appezzamenti di terreno di circa 62 ettari.

Per quanto riguarda il ponte di Mombasa, l’infrastruttura permetterà di non dover più utilizzare il traghetto per trasbordare dalla città-isola alla costa meridionale del paese, verso la località turistica di Diani ed il confine con la Tanzania.
"Il Mombasa gateway bridge non solo faciliterà il movimento di persone e merci tra l'isola e la costa meridionale, ma sarà anche un'attrazione turistica" ha dichiarato Murkomen.
Il completamento dei lavori, una volta iniziati, dovrebbe avvenire in tre anni.

TAGS: ponteferryinfrastrutturemombasagiapponesi

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 16 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Un altro ponte costruito con l'aiuto dei giapponesi, dopo quello di Kilifi eretto sul creek nel 1991.
Il...

LEGGI L'ARTICOLO

Spesso le cose fatte a “fari spenti” sono quelle che vanno più...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Ministero del Tesoro del Kenya ha ottenuto finalmente l’ok ai finanziamenti da parte della Banca Mondiale per...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Non c'è mai pace per il trasporto via traghetto da Mombasa a Diani e alla Costa Sud del Kenya.
Nel canale di Likoni ultimamente operano...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I lavori per la tangenziale che salterà il centro e il traffico cittadino di Mombasa sono a buon punto.
La prima parte...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Visita nelle Contee di Mombasa e Kilifi da parte del Presidente Uhuru Kenyatta per annunciare nuove...

LEGGI L'ARTICOLO

Una passeggiata presidenziale sul canale tra Mombasa e Likoni.
In...

LEGGI L'ARTICOLO

Se ne parla da tanti anni, ma finalmente la costruzione del ponte stradale di Likoni, che collegherà la città-isola di Mombasa alla costa sud, Diani e il confine con la Tanzania, ha una data certa.
I lavori, del

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Tra i progetti di infrastrutture presentati dal Ministero dei Trasporti a Mombasa, per rendere più agevole la viabilità urbana, c'è anche la costruzione di un secondo ponte a Nyali. 

LEGGI TUTTO

E’ iniziato il conto alla rovescia per l’inaugurazione del ponte di Mteza a Mombasa, che di fatto cambierà...

LEGGI L'ARTICOLO

COSTA KENIANA

Kilifi

La nuova capitale della Contea

di redazione

Kilifi è situata a metà strada tra Mombasa e Malindi, allo sbocco di un'insenatura suggestiva che ne ha fatto per secoli approdo sicuro e tappa per navi mercantili. Negli anni del colonialismo britannico è sorto anche uno yacht club, il...

LEGGI TUTTO

Un'automobile station wagon con probabilmente quattro persone a bordo è finita in mare nel canale tra ...

LEGGI L'ARTICOLO

E' finalmente pronto ed agibile lo svincolo stradale che dall'aeroporto di Mombasa si collega alle grandi direttrici che portano a Nairobi, alla stazione ferroviaria, a Malindi e a Diani in costa sud (e quindi verso il confine con la Tanzania).LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Nella "vision 2030" del Governo keniano c'è anche il progetto del trasporto marittimo sulla costa e sul Lago Vittoria.
Lo ha annunciato nei giorni scorsi il...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ancora sei mesi perché la viabilità e i trasporti sulla costa possano cambiare in meglio.
Il Governo...

LEGGI L'ARTICOLO

Sono stati riconosciuti i corpi di tre persone nel canale di Likoni, dopo che ieri sera...

LEGGI L'ARTICOLO