Ultime notizie

CHE SPETTACOLO!

Questo è un Kenya da festival

Dai dromedari agli asini, Samburu, Lamu e Turkana

14-10-2023 di redazione

Dalla corsa dei dromedari di Maralal, nel cuore della regione dei Samburu, alla kermesse culturale di antica tradizione araba “maulid” a Lamu, fino al festival etnico dei Turkana, che mette in mostra danze e usanze di un popolo ai margini del paese in una regione aspra, lunare ma unica al mondo.
Ecco cosa sta offrendo, da una settimana a questa parte, il Kenya a livello di attrazioni che fanno parlare il mondo delle sue bellezze e dei costumi e colori delle sue genti.

Il Maralal International Camel Derby 2023 è un evento unico ed emozionante che celebra la cultura e il patrimonio dei Samburu. Anche quest’anno è stato uno spettacolo di velocità, grazia e potenza, frequentato da migliaia di turisti, anche di altri paesi africani, a riprova di quanto ancora siano sentite le tradizioni.

L’evento di Maralal negli anni ha raggiunto una fama a livello internazionale come evento sportivo e culturale unico. Centinaia di dromedari gareggiano tenacemente, il che è divertente e rappresenta un ottimo modo per far conoscere al mondo la cultura Samburu e gli spettacolari scorci nei pressi di Maralal.

ll derby contribuisce anche a sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza dei "trattori d'Africa" per l'economia e lo stile di vita dei Samburu. I cammelli sono da sempre parte integrante della cultura e del patrimonio del popolo Samburu. Il dromedario è un simbolo del loro stile di vita nomade e della loro dipendenza da questi animali per il trasporto, il latte e come fonte di sostentamento.

Dal profondo nord del Kenya alla costa nordorientale, al confine con la Somalia.
L’arcipelago di Lamu è sempre più di moda e meta di un turismo vario ed internazionale, che va dai vip nei resort di superlusso, ad amanti dello yoga e giovani hipsters e amanti della natura incontaminata. Come è noto, a Lamu non ci sono automobili e ci si muove in barca o…sugli asini.
Il Maulid, tradizionale ricorrenza islamica che celebra la nascita di Maometto, è festeggiato a Lamu ogni anno con un festival che quest’anno si è svolto questa settimana e si concluderà domenica. Le autorità locali dicono che ci siano 30 mila turisti sull’isola.
Gli eventi sportivi (la tradizionale corsa dell’asino e la regata dei dhow, le imbarcazioni storiche swahili, gare di nuoto, tiro alla fune, calcio e atletica) si alternano con incontri culturali e tra storici e studiosi dell’islam, oltre a competizioni di poesia tradizionale swahili, la pittura all'henné, i giochi di bao, la tradizionale dama swahili).

Il festival si svolge all'interno e nei dintorni della Moschea e del Centro islamico di Riadha, mentre le attività culturali si svolgono sul lungomare e nella piazza Mukunguni dell'isola, all'esterno del Forte. Le attività culturali più conosciute sono le danze di Goma, che coinvolgono uomini in piedi che impugnano lunghi bastoni da passeggio e ondeggiano dolcemente al ritmo di tamburi in meditazione. Altri anziani, armati di spade arabe, inscenano finti combattimenti usando i loro sandali come scudi, al suono dei tamburi.
Nel frattempo, i giovani partecipano al "Kirumbizi", una danza simile alla lotta.

Infine, tornando all’estremo nord, il festival del Turkana, un evento ancestrale che mette insieme un territorio unico al mondo e le spettacolari coreografie del suo popolo, è iniziato giovedì scorso, ha anche un alto significato geopolitico.
L'evento funge da piattaforma unificante per la comunità Ateker, che si estende tra Kenya, Uganda, Etiopia e Sud Sudan.
Il suo obiettivo primario è quello di promuovere la pace e la collaborazione tra le varie comunità della contea.
Quest’anno vi ha preso parte anche il presidente Ruto. Le feste, con concorsi di bellezza dei costumi, di rappresentazioni e musica, continueranno fino a domenica.

TAGS: turkanamaralalcammellilamumaulidfestival

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 16 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

E’ una settimana speciale per gli islamici della costa keniana che nel loro essere moderati...

LEGGI L'ARTICOLO

Anche quest'anno nella prima settimana di settembre si celebra un evento unico in tutta l'Africa subsahariana: il "Maralal International Camel Derby".
Il festival internazionale dei cammelli si tiene sabato e domenica nella cittadina keniota di Maralal, nella regione del Samburu, non distante...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Anche quest'anno tra la fine di agosto e la prima settimana di settembre si celebra un evento unico in tutta l'Africa subsahariana: il "Maralal International Camel Derby".
Un festival in grado di attrarre ogni anno moltissimi turiosti provenienti da tutto il mondo, tra...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Fino a qualche decina d’anni fa in Kenya non c’erano tantissimi cammelli.
Le zone...

LEGGI L'ARTICOLO

Prende il via oggi la ventesima edizione del Festival Culturale di Lamu, uno dei più importanti...

LEGGI L'ARTICOLO

Nelle terre dei Samburu, dei Turkana e dei Pokot sarà ricordato per sempre come “The Bishop”, il Vescovo. Un...

LEGGI LA STORIA

In questa settimana di festa, in cui la costa è molto frequentata dai turisti perché vi convergono ...

LEGGI L'ARTICOLO

L’arcipelago del relax e del benessere si trova in Kenya. E’ iniziata ieri a Lamu la settima edizione del Lamu Yoga...

LEGGI L'ARTICOLO

Anche quest'anno lo Yoga Festival di Lamu, ormai un appuntamento fisso a marzo, ha...

LEGGI L'ARTICOLO

Da ragazzo di strada nella poverissima realtà di Maralal, tra il nulla e i conflitti etnici del...

LEGGI L'ARTICOLO

Di nuovo “benvenuti a casa”, ovvero, pronunciato in dialetto Turkana:..

LEGGI L'ARTICOLO

Se le spiagge di Watamu e Malindi sono sempre più pulite lo si devono alle iniziative della collettività ma...

LEGGI L'ARTICOLO

Lamu e le sue isole rappresentano una delle meraviglie della costa keniota.
La cittadina, posta sull'isola principale. è una sorta piccola enclave islamica in Kenya e allo stesso tempo un luogo magico dove il tempo sembra essersi fermato ad alcuni...

LEGGI TUTTO

Lamu sempre più cuore pulsante dell'arte e della cultura in Kenya.
L'arcipelago a nord della...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Anche questo lunedì sera, dalle ore 20.00,  al Triple B in Lamu Road a Malindi ( G.A. Complex ) è di scena...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Nel 1972 il Governo keniota dichiaró l’area ad Est del Lago Turkana, compresa tra il fiume Tulor Bor a nord e Allia Bay...

LEGGI L'ARTICOLO