Ultime notizie

AMBIENTE

Turkana, uno degli ultimi paradisi a rischio estinzione

L'UNESCO ha dichiarato i suoi tre parchi nazionali "Patrimonio in pericolo"

20-07-2018 di redazione

I tre parchi nazionali del Lago Turkana sono stati dichiarati dall'UNESCO "Patrimonio mondiale in pericolo".
Lo ha deciso il World Heritage Commitee delle Nazioni Unite durante il recente congresso a Manama, in Bahrein.
Le tre riserve naturali del Turkana, il Parco Nazionale di Sibiloi e le due isole del lago, che è il più vasto del mondo in una zona desertica, sono già Patrimonio dell'Umanità dal 1997, facendo compagnia ad altri 1091 siti della Terra in 167 paesi.
Non solo, questa distesa d'acqua lunga 250 chilometri, chiamata "mare di giada" per il colore brillante delle sue acque, è anche una delle "culle dell'umanità",  certificata in seguito ai ritrovamenti di alcuni fossili nel sito di Koobi Fora, si trova nel cuore del parco nazionale del Sibiloi, luogo di una bellezza incantevole e di foreste preistoriche pietrificate.
Ma oggi la sua splendida natura è davvero a rischio d'estinzione: il surriscaldamento globale e i cambiamenti climatici potrebbero in breve tempo prosciugare lo specchio d'acqua e provocare la scomparsa delle specie di coccodrilli che ancora oggi sono le più numerose del mondo e che raggiungono dimensioni difficilmente riscontrabili in altre zone dell'Africa.
Un altro dei motivi che hanno aumentato i guai dell'intero bacino idrico è stata la costruzione della grande diga etiope (progetto italiano, sic!) nella valle dell'Omo. Anche la scoperta del petrolio nelle vicinanze da parte del gigante petrolifero Tullow Oil non ha certo contribuito al mantenimento di questo paradiso assoluto, che sarebbe meglio riuscire a visitare prima che la situazione piano piano vada deteriorandosi.

TAGS: turkana kenyalago turkanaculla umanità kenyasiti kenyaestinzione kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Nel 1972 il Governo keniota dichiaró l’area ad Est del Lago Turkana, compresa tra il fiume Tulor Bor a nord e Allia Bay...

LEGGI L'ARTICOLO

Kenya sul podio dei paesi africani per quanto riguarda le prenotazioni per le vacanze estive.
La statistica, pubblicata dal sito Allafrica.com, pone il Kenya in un'assoluta posizione di ripresa, superando quest'anno anche il Sudafrica e il Marocco, in quanto a...

LEGGI TUTTO

L’arte rupestre preistorica è una delle attrazioni culturali meno note ma più affascinanti di questo Paese che...

LEGGI L'ARTICOLO

La semiarida e tormentata regione keniana del Turkana potrebbe dare sostentamento alle sue...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Lago Turkana, chiamato anche Mare di Giada a causa del notevole, quasi incandescente colore...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya ha venduto il primo carico di greggio prodotto nel suo territorio.
Ieri il ...

LEGGI L'ARTICOLO

Un team internazionale di ricercatori della Stony Brook University insieme all'Istituto Max Planck per la Conoscenza della storia umana hanno fatto una straordinaria scoperta a Lothangam North, nei pressi delle sponde Sud-occidentali del grande Lago Turkana, in Kenya.
Gli archeologi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Immaginate una balena che diciassette milioni di anni fa, sbaglia "strada" e finisce in un fiume...

LEGGI L'ARTICOLO

E dopo tanti mesi di siccità e le ultime settimane di calura in Kenya, nelle regioni del centro e del...

LEGGI L'ARTICOLO

Dalla Fondazione della Bayer tedesca arrivano 500 milioni di scellini per far fronte ...

LEGGI L'ARTICOLO

In questo periodo d’altre priorità o presunte tali, ci sono situazioni ambientali in Kenya i ...

LEGGI L'ARTICOLO

Inizieranno alla fine dell’anno i lavori di costruzione del più importante museo sull’evoluzione umana...

LEGGI L'ARTICOLO

Nel nord del Kenya si trovano gioielli di bellezza incredibile che appaiono come oasi nel mezzo...

LEGGI L'ARTICOLO

Un Cessna 206 con cinque persone a bordo, il pilota keniano e quattro turisti stranieri, si è schiantato mercoledì mattina intorno alle 11 nella Contea di ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Quando diciamo che il Kenya è uno dei Paesi simbolo dell’Africa perché ha, racchiusa nel suo territorio, ...

LEGGI L'ARTICOLO

Per la ripresa del turismo e per quello odierno, fatto di viaggiatori locali e di stranieri inclini ...

LEGGI L'ARTICOLO