Ultime notizie

NEWS

Il Kenya esporta il suo primo greggio

Kenyatta ha inaugurato la prima vendita petrolifera

27-08-2019 di redazione

Il Kenya ha venduto il primo carico di greggio prodotto nel suo territorio.
Ieri il Presidente Uhuru Kenyatta ha inaugurato il viaggio della prima petroliera che ha caricato l’oro nero estratto dai bacini petroliferi del Lago Turkana per conto della Kenya Petroleum Refineries, controllata in buona parte dalla multinazionale Tullow Oil.
Il trasporto della prima petroliera, la MV Celsius Riga, conta 200 mila barili e frutterà più di 10 milioni di dollari e il suo carico verrà consegnato in Malesia.
La spedizione per questo primo viaggio sarà effettuata dalla società cinese Chem China Uk, che si è aggiudicata l’appalto per l’acquisto del petrolio keniano per il primo mese di estrazioni. La gara è stata condotta con la supervisione di osservatori internazionali proprio per evitare intrallazzi di ogni sorta, secondo quanto riferito dal Ministero delle Risorse Minerarie.
Durante la cerimonia di inaugurazione al porto di Mombasa, Kenyatta ha lanciato un avvertimento a tutte le autorità, dirigenti e società coinvolte in questo grande affare, per evitare che la piovra della corruzione si introduca anche nel grosso giro d’affari del petrolio.
“Il Governo farà in modo che le comunità locali beneficino del petrolio e che i frutti delle risorse siano condivisi in modo equo e sostenibile -  ha dichiarato il Presidente del Kenya - Esorto tutti i responsabili delle operazioni ad evitare qualsiasi uso improprio delle risorse, negando ad altri i benefici”.
Tullow Oil stima che i giacimenti onshore del Kenya nel Turkana offrano 560 milioni di barili di petrolio e si aspetta che dal 2022 producano fino a 100.000 barili al giorno.

TAGS: petrolio kenyagreggio kenyaesportazioni kenyaexport kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Nonostante l’ottimismo dell’ente nazionale del petrolio, in Kenya da oggi molti distributori sono chiusi e altri...

LEGGI L'ARTICOLO

Il progetto è stato annunciato ieri dal Ministro dei Trasporti del Kenya James Macharia, che dopo aver firmato l'accordo con i colleghi di Sud Sudan ed Etiopia, ha appaltato a due...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Effetto Coronavirus ma non solo, fatto sta che lo Scellino Keniota ha toccato i minimi ...

LEGGI L'ARTICOLO

L’emergenza carburante in Kenya non è ancora terminata. Il razionamento continua ma nuovi rifornimenti a...

LEGGI L'ARTICOLO

Secondo la ricerca "Africa Risk-Reward Index", pubblicata da Nkc African Economics, il Kenya e l'Etiopia sono i Paesi leader del prossimo futuro nel Continente Nero.
Il rapporto, che mette a confronto investimenti, PIL, sicurezza e molti altri fattori di supporto all'economia,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La guerra della Russia di Putin all’Ucraina potrebbe creare al Kenya molti più problemi di quanto...

LEGGI L'ARTICOLO

Anche l’Italia, come altri mercati Europei, possono risentire della querelle sull’esportazione delle ...

LEGGI L'ARTICOLO

L’emergenza carburante in Kenya che ha creato parecchi disagi in tutto il paese, tra razionamento, distributori...

LEGGI L'ARTICOLO

Il razionamento di carburante in Kenya sta causando mancanze in particolare di gasolio e cherosene nelle...

LEGGI L'ARTICOLO

La povertà in Kenya quest’anno ha toccato livelli storici nel suo dramma, con una percentuale del...

LEGGI L'ARTICOLO

Un treno che trasportava carburante si è ribaltato rovesciando migliaia di litri di benzina super, di cui una parte nell'Oceano Indiano nei pressi dell'isola di Mombasa.
I trasporti...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sarà una pasqua imbenzinata?
L’emergenza carburante che ha 

LEGGI L'ARTICOLO

Tra i progetti di infrastrutture per la Costa del Kenya presentati con la nuova finanziaria c'è anche quello per la costruzione della linea ferroviaria Mombasa-Malindi-Lamu.
Il progetto...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Gli Stati Uniti chiedono al Kenya di essere più “morbido” nella sua lotta per la tutela...

LEGGI L'ARTICOLO

L’arma più pericolosa rintracciabile sulla terra, quella più subdola, violenta, silente e inesorabile, è senza dubbio la mano dell’uomo. 
E’ l’unica capace di cancellare in pochissimo tempo millenni di storia, di usi e costumi, di pace e dominio della Natura,...

LEGGI TUTTO E GUARDA LA FOTOGALLERY

Da venerdì 8 giugno al Village Market di Nairobi va in scena la seconda edizione di "The Italian Week Expo", la settimana promossa dal Comites Kenya in collaborazione con...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO