Il Kenya

LUOGHI

Lago Logipi, gemma nascosta nel nord del Kenya

Ecosistema amato dai fenicotteri in mezzo al deserto

25-07-2021 di Leni Frau

Nel nord del Kenya si trovano gioielli di bellezza incredibile che appaiono come oasi nel mezzo del niente lunare e magnifico, contornato da animali e colori incredibili.
Il lago Logipi è una di queste gemme.  
Lago minore della Rift Valley settentrionale, si trova nell’estremità nord dell'arida Suguta Valley, uno dei luoghi più caldi della terra, soprannominato "The Valley of Death", dove si sussuegono gigantesche rocce di granito arroccate in cima a pile di cenere vulcanica, gole profonde di roccia stratificata che lasciano poi spazio a chilometri e chilometri di dune di sabbia create da venti implacabili che sferzano tutta la valle.
Largo circa sei chilometri e lungo tre ha una profonditá massima di cinque metri ed é sepratato dal Lago Turkana  dal complesso vulcanico “The Barrier”, un gruppo di giovani montagne vulcaniche che hanno eruttato l'ultima volta acavallo tra il XIX e il XX secolo.
Il Lago Logipi è una distesa salina e alcalina di colore verde, striata di rosa dal piumaggio dei fenicotteri che ne popolano le rive brulle ed aride che si colorano invece di marrone a causa di morbidi strati di limo.
Nel mezzo si erge un’isola rocciosa, Naperito Rock alta circa 370 metri, conosciuta come “Cathedral Rock” da cui sgorgano sorgenti calde saline che aiutano a mantanere la presenza di acqua anche in periodi di estrema aridità.
Negli ultimi anni sempre piú fenicotteri minori e maggiori migrano dal lago Nakuru e dal lago Bogoria in queste acque remote in quanto la presenza di cianobatteri e plancton, di cui si nutrono, é particolarmente abbondante.
Volare sopra questa piccola gemma situata in uno dei luoghi più inospitali del Kenya é un’esperienza spettacolare ed indimenticabile, infatti molte agenzie di safari propongono escursioni con elicottero o con piccoli aerei, abbinandoci un'esplorazione della Suguta Valley e dei suoi paesaggi inattesi e sconcertanti.

TAGS: laghi kenyasuguta valleydeserto kenyaluoghi kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Dalla sopravvivenza intellettuale nella Torino degli anni di Piombo, a quella sportiva nella savana del Kenya.
La storia di Enzo Maolucci, professore delle medie negli anni Settanta, poi cantautore con all’attivo uno degli album più intensi del cantautorato rock italiano...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un nuovo sciame infinito di locuste del deserto minacciano il Kenya, ma questa volta si sono spinte...

LEGGI L'ARTICOLO

È uno spettacolo mozzafiato. I colori rosa, rosso e bianco galleggiano meravigliosamente...

LEGGI L'ARTICOLO

E dopo tanti mesi di siccità e le ultime settimane di calura in Kenya, nelle regioni del centro e del...

LEGGI L'ARTICOLO

Per la ripresa del turismo e per quello odierno, fatto di viaggiatori locali e di stranieri inclini ...

LEGGI L'ARTICOLO

Il 2015 e il 2016 saranno gli anni decisivi per il turismo in Kenya. 
Di questo sono convinti un po' tutti i tour operator europei che hanno a che fare con il Paese africano e che hanno investito nella gestione...

LEGGI TUTTO

Quando diciamo che il Kenya è uno dei Paesi simbolo dell’Africa perché ha, racchiusa nel suo territorio, ...

LEGGI L'ARTICOLO

La lingua kiswahili, originaria dell'omonima costa che va dal nord del Mozambico fino al Corno d'Africa e successivamente adottata anche dal resto dell'Est Africa, particolarmente dai popoli che si affacciano sui grandi laghi africani, si conferma come la più parlata...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Nel dialetto dei Luo significa “il villaggio affondato”, il “Simi Nyaima” è un piccolo meraviglioso lago ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Situato tra i laghi Naivasha e Nakuru, per quanto piccolo, il lago Elmenteita (conosciuto anche come...

LEGGI L'ARTICOLO

Stava andando ad allenarsi, Nicholas Bett, tra le sue montagne nell'alta Rift Valley del Kenya.
L'ex campione mondiale dei 400 metri ad ostacoli, oro a Pechino 2015, aveva...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L’innalzamento delle acque dei laghi della Rift Valley non minaccia solo un’intero ecosistema, la ...

LEGGI L'ARTICOLO

Chi definisce il Kenya la vera Africa, il paradiso dalla Natura incontaminata, la culla dell’umanità, magari commette un piccolo peccato di presunzione, ma dice la verità.
Questo meraviglioso Paese attraversato dalla linea dell’equatore, tempestato di laghi e lambito dall’Oceano Indiano,...

LEGGI TUTTO

Il Governo del Kenya ha deciso di piantare 20 milioni di nuovi alberi per contrastare il fenomeno della deforestazione.
Il patrimonio forestale del Paese ha subito gravi danni, soprattutto dal 1970 al 1990, principalmente per via della produzione di legname...

LEGGI TUTTO

In questo periodo d’altre priorità o presunte tali, ci sono situazioni ambientali in Kenya i ...

LEGGI L'ARTICOLO

La stagione delle piogge è iniziata con una certa veemenza in Kenya, soprattutto per quel che riguarda le regioni...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO