Speciale turismo

VIAGGI E TURISMO

Tsavo tra le mete da visitare nel 2024 per il New York Times

La savana del Kenya ed i suoi elefanti tra i "must" per gli americani

12-01-2024 di Leni Frau

Il parco nazionale dello Tsavo è stato inserito dal prestigioso quotidiano americano New York Times tra le 50 migliori destinazioni di viaggio del mondo da visitare nel 2024.
Nella lista pubblicata dal New York Times, il parco nazionale keniota è stato scelto con la seguente motivazione: “La sua natura eccezionale e il gran numero di elefanti che si possono vedere. Degli oltre 36 mila elefanti che si trovano in Kenya, la metà si trova nello Tsavo, il ché fa sì che il parco attiri migliaia di visitatori all’anno”.

All’interno dei 22 mila metri quadrati del parco, che unendo Tsavo Est e Ovest rappresenta una delle riserve naturalistiche più estese al mondo, c’è anche un motivo di attrazione che non solo contribuisce alla salvaguardia degli elefanti, ma anche all’aumento del loro numero e alla promozione turistica per tanti appassionati. Si tratta della Sheldrick Wildlife Trust, l’organizzazione che, come appunta lo stesso New York Times, “ha riabilitato e liberato 200 orfani di elefanti e gestisce squadre anti-bracconaggio, costruisce fonti d'acqua e mette in sicurezza i confini vulnerabili”. L’orfanotrofio è una delle mete predilette del turismo non solo americano, con spesso lunghe liste d’attesa per le visite, condizionate dall’adozione a distanza di un elefantino orfano.

In Africa, il Kenya e lo Tsavo sono stati menzionati tra le mete da scoprire quest’anno, al pari di Egitto, per la località turistica di Hurgada con le sue attrazioni marine e nel deserto, il Marocco per la valle mozzafiato di Ourika, una delle escursioni più ambite dell’Atlante, e Antananarivo, capitale del Madagascar per la sua vibrante scena artistica e culturale, espressa sotto l’egida della Fondation H.
Negli Stati Uniti il Kenya è recentemente tornato di moda: è stato anche classificato dal Telegraph Travel Awards alla settima posizione come la destinazione di vacanza preferita dai turisti americani.

Il governo si augura che la politica di eliminazione dei visti turistici possa aggiungere impulso all’economia ed attirare un maggior numero di turisti, grazie alle meraviglie della sua natura, che non comprende solamente la savana, ma anche le spiagge coralline per gli amanti del mare, i paradisi incontaminati montani per gli escursionisti e le zone di interesse etnico e culturale.

TAGS: tsavoelefantinew york timessheldrick

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 16 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Chi ama gli animali e la Natura africana non può che piangere la scomparsa dell’angelo custode degli elefanti in Kenya.
Daphne Sheldrick, fondatrice della David Sheldrick Foundation, creata 41 anni fa in memoria del marito, ranger nello Tsavo, è mancata...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La Kibwezi Forest Reserve, istituita nel 1936, è una delle ultime foreste pluviali del Kenya...

LEGGI L'ARTICOLO

Era uno dei “Super Tusker” dello Tsavo. Anche Lugard, iconico elefante dalle enormi zanne e dal...

LEGGI L'ARTICOLO

I primi dati del 2015 trasmessi dall'organizzazione "Tsavo Trust" sono significativi e confortanti: nei primi sei mesi dell'anno nessun elefante è stato ucciso.
I bracconieri non sono riusciti a prelevare le preziose zanne da nessun esemplare, e la savana del...

LEGGI TUTTO

Un gruppo di designer e architetti keniani parteciperà alla Biennale di Venezia.
E’ la prima volta che...

LEGGI L'ARTICOLO

Per chi ama l'Africa, la savana e la sua natura, ci sono emozioni ancora più profonde e indelebili della normale estasi dell'osservazione.
Sabato pomeriggio, 7 Febbraio, eravamo soli con la nostra macchina alla pipeline davanti allo Tsavo Lodge ed abbiamo...

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO

La tristezza è grande per gli appassionati di savana che, dopo tanti safari, avevano imparato a riconoscerlo.
Satao II, uno dei pochi elefanti dalle zanne giganti rimasti in Kenya, i "big tuskers" (secondo le stime ce ne sarebbero non più di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' finalmente operativo il Ponte di ferro che collega il Parco Nazionale dello Tsavo Est con la parte nord della fetta di savana più estesa del Kenya.
Un collegamento che non solo fino ad ora non era possibile, ma che...

LEGGI TUTTO

Gli Amici dello Tsavo tornano nelle scuole italiane per sensibilizzare i ragazzi riguardo alla tutela degli animali delle riserve africane e per promuovere il lato buono del Continente Nero, quello meno pubblicizzato dai media ma quello più comune e autentico,...

LEGGI TUTTO

Non è stato solo un annuncio. I progetti elencati circa un mese fa, durante un incontro con il nuovo Senior Warden dello Tsavo East, stanno diventando realtà con una tempistica quanto meno insolita rispetto ai ritmi del” pole pole” ai...

LEGGI TUTTO

La savana non finisce mai di regalarci  grandi emozioni. 
Un elefantino di circa tre anni è caduto in una pozza della Pipeline nello Tsavo East, vittima forse della sua stessa sete. La siccità continua a perdurare in modo implacabile e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'appello degli Amici dello Tsavo questa volta è per un'elefantessa che ha un grosso problema nel basso ventre. 
E' stata avvistata una settimana fa e da allora non è stata più vista.
Chiunque dovesse notare questo particolare amico, che tra...

LEGGI TUTTO

Lino Marano, vecchia volpe d'Africa, era commosso come un bambino, quando un elefantino di quattro soli giorni è arrivato allo Tsavo Buffalo Camp, il prestigioso lodge in Savana del Malindi Key Group che lui gestisce.
"Pippi" come è stato ribattezzato...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Che la terra della savana sia lieve al più anziano elefante dello Tsavo Est che ha lasciato la sua terra per far parte, come...

LEGGI L'ARTICOLO

Salvato un'altro amico nasuto grazie agli Amici dello Tsavo!
L'avevano segnalata una settimana fa e il nostro portale come sempre aveva trasmesso a tutti l'appello. 
Un'elefantessa all'interno del Parco nazionale dello Tsavo Est, per chi lo conosce tra il punto...

LEGGI TUTTO

Molti hanno potuto avvicinarla con molta cautela per accarezzarla, sotto gli occhi vigili dei collaboratori del centro David Sheldrick di Tsavo.
Qualche anno fa aveva...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO