Ultime notizie

NEWS

Alta Corte: minimum tax Kenya incostituzionale

Sconfitta per il Governo che voleva 1% dalle aziende

21-09-2021 di redazione

Aveva fatto scalpore, in periodo di pandemia, la decisione del Governo di aggiungere al peso fiscale delle grandi aziende keniane una nuova imposta, la “minimum tax”.
Molte erano state le proteste delle varie categorie di imprenditori ed alcune associazioni ed esponenti della società civile avevano deciso di rivolgersi alla giustizia.
Oggi, alla vigilia del pagamento della suddetta tassa che corrisponderebbe all’uno per cento del fatturato lordo di qualsiasi compagnia registrata in Kenya, anche senza bilancio positivo, l’Alta Corte di Machakos ha negato alla Kenya Revenue Authority, ovvero il fisco keniano, di poter applicare la “minimum tax” e farsi pagare dalle aziende locali.
Il Giudice George Odunga ha dichiarato infatti incostituzionale questa imposta sul reddito.
In particolare la magistratura ha accettato il ricordo della Kitengela Bar Owners Association (KBAO) che definisce inapplicabile uno degli articoli, quello che darebbe la possibilità al fisco di prelevare ogni tre mesi l’uno per cento sulle entrate lorde anche per le aziende che non hanno profitti.
KBAO è stata poi seguita da numerose altre associazioni di Nairobi ed altre città.
In questo particolare periodo storico, con la crisi economica aggravata dalla pandemia, la mossa dell’Assemblea Nazionale, che non ha coinvolto il Senato nella sua decisione, è parsa quantomeno improvvida.
Gli estensori della legge si sono difesi spiegando che la nuova tassa avrebe difeso lo Stato dai tanti “truffatori fiscali” che avrebbero approfittato del momento per truccare i bilanci, usando come alibi la pandemia e dichiarando bilanci in perdita anche quando non lo sono.
L’Alta Corte di Machakos ha utilizzato una metafora molto attinente, per spiegare il perché la “minimum tax” è stata rigettata: “L’Assemblea Nazionale ha identificato un “Virus” che può infettare il sistema di raccolta delle entrate. Questo virus sarebbe dichiarare disonestamente perdite nel bilancio. Ma ha sviluppato un vaccino inadeguato per affrontare questa pandemia fiscale, la soluzione adeguata sarebbe quella di sviluppare “anticorpi” per punire solo i colpevoli, non di operare con una soluzione generica che colpisca indiscriminatamente anche gli onesti”.
Ora il Governo dovrà riformulare una proposta equa che non debba gravare su chi paga già regolarmente le tasse, ma che riesca ad individuare i furbi.

TAGS: economia kenyatasse kenyaaziende kenyacorte kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 16 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Il previsto aumento delle tariffe d’ingresso nei parchi nazionali e nelle riserve marine del Kenya, da ...

LEGGI L'ARTICOLO

Tutto bloccato, per ora visti e permessi non aumentano in Kenya.
Il ministero,,,

LEGGI L'ARTICOLO

Il periodo difficile dell’economia keniana potrebbe aver raggiunto il suo culmine e iniziare ora il suo ...

LEGGI L'ARTICOLO

La Corte d'Appello di Malindi è stata valutata come la migliore del Kenya dal report annuale della Giustizia, redatto e reso pubblico dal Justice Chief e Presidente della Corte Suprema keniana, David Maraga.
Con la valutazione "molto buono", Malindi si...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le elezioni presidenziali bis del Kenya si svolgeranno regolarmente domani.
Questo ha stabilito la

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'Alta Corte ha temporaneamente sospeso la recente direttiva del governo che imporrebbe ai genitori e...

LEGGI L'ARTICOLO

Per essere in regola nell'ospitare a pagamento turisti nella propria casa in Kenya, o per affittarla a terzi, bisogna OBBLIGATORIAMENTE seguire questo iter:

LEGGI QUI L'ITER DA SEGUIRE

Una decisione dell'Alta Corte di Nairobi potrebbe costituire l'importante precedente per cambiare il sistema delle contravvenzioni del traffico.
Gli automobilisti prossimamente potranno richiedere di pagare la multa sanzionata all'istante all'ufficiale del traffico, anziché doversi presentare in Corte come...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'Alta Corte del Kenya ha sospeso il divieto da parte della National Environment Management Authority (NEMA) per le...

LEGGI L'ARTICOLO

In Kenya succede anche questo: il capo nazionale dell’Ufficio delle Tasse, la ...

LEGGI L'ARTICOLO

Da tempo sosteniamo che le aziende occidentali che hanno aspirazioni di grande distribuzione dovrebbero...

LEGGI L'ARTICOLO

Il presidente keniano William Ruto ha concluso ieri con l’incontro ufficiale alla Casa Bianca, la sua...

LEGGI L'ARTICOLO

L'opposizione di governo chiede al popolo di "disobbedire" alle nuove misure restrittive firmate dal...

LEGGI L'ARTICOLO

Una proposta per incentivare il turismo in Kenya ma allo stesso tempo l’economia che si avvale dei...

LEGGI L'ARTICOLO

Pur con tutte le differenze del caso, le distanze cosmiche, le derive dei continenti e le accezioni ...

LEGGI L'ARTICOLO

Tra tutte le possibili componenti istituzionali o associative del Kenya che erano attese oggi alla Corte Suprema, è spuntato un ex parlamentare e costituzionalista, Harun Mwau.
E' suo uno dei due ricorsi contro...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO