Ultime notizie

CORONAVIRUS

Dr. Saio: "Consiglio ai connazionali in Kenya di vaccinarsi"

Il noto medico italiano conferma anche l'efficacia di AstraZeneca

01-04-2021 di Freddie del Curatolo

“Consiglio ai miei connazionali residenti in Kenya di vaccinarsi, di farlo anche subito e con indifferentemente ogni vaccino tra quelli messi a disposizione dalle strutture sanitarie del Paese. Sono vaccini sicuri ed efficaci contro la variante inglese, che pare essere attualmente la più presente sul territorio keniano. Vaccinarsi è sicuramente meglio di andare avanti nell’attuale situazione”.
Le parole appartengono al nostro medico di riferimento in Kenya, il Dottor Mauro Saio, da anni sul campo a Nairobi e riconosciuto a livello continentale come uno dei massimi esperti di malattie infettive e tropicali.
In questo ultimo anno Saio si è trovato in prima linea per studiare e comprendere la pandemia nell’Africa Subsahariana, oltre ad aver assistito non solo connazionali e non solo nella capitale.
In quanto operatore sanitario, Saio è stato uno dei primi italiani a ricevere il vaccino in Kenya, ma lo avrebbe fatto ugualmente, in quanto rientrante nella categoria degli “Over 58”.
Secondo il medico di origine torinese, non ci sono rischi nel farsi somministrare il vaccino, qualsiasi sia.
“Per adesso si parla di AstraZeneca, e va bene – spiega Saio – i tempi decisi dal Kenya per la seconda dose sono di otto settimane che è giusto. Abbiamo saputo di alcuni eventuali ritardi per l’ingresso nel Paese dei cosiddetti richiami dall’India, ma c’è sicuramente tempo per ottenerli e nel caso ci fosse qualche intoppo, sembrerebbero già allo studio soluzioni alternative”.
Una di queste soluzioni è rappresentata da un vaccino cinese che arriverebbe in Kenya dagli Emirati Arabi e che secondo voci attendibili sarebbe compatibile con quello dell’azienda di Oxford.
“Qualsiasi vaccino di vecchia concezione, ovvero quelli prodotti con adenovirus – precisa Saio – possono essere compatibili tra di loro, quindi è molto probabile che il richiamo per tutti possa avvenire nei tempi previsti”.  

TAGS: dottor saiovaccini kenyaitaliani vaccinatiastrazeneca kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

COMUNICATO STAMPA 
Ci volevano due artisti in esilio volontario, il...

GUARDA IL VIDEO

Da lunedì, per effetto delle dichiarazioni del Presidente del Kenya Uhuru Kenyatta, tutti i cittadini e i residenti stranieri...

LEGGI L'ARTICOLO

Sono oltre 422.000 i cittadini o residenti keniani vaccinati fino ad oggi.
Lo ha riferito...

LEGGI L'ARTICOLO

Nei primi tre giorni di disponibilità dei vaccini AstraZeneca in Kenya anche per residenti stranieri sopra i 58...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya è pronto a ricevere i primi vaccini la prossima settimana, ma non ha ancora ordinato...

LEGGI L'ARTICOLO

La cura preventiva per la malaria, per i turisti che frequentano il Kenya, è ormai superata.
Le importanti conquiste scientifiche che il Kenya per primo ha sperimentato, più di dieci anni fa, stanno dando i loro frutti con numeri che...

LEGGI L'INDICAZIONE PER INTERO

Il Dottor Mauro Saio, luminare italiano di Malattie Tropicali e da quarant’anni al Nairobi Hospital, uno degli...

LEGGI L'ARTICOLO

Iniziate le vaccinazioni dei cittadini keniani e del solo corpo diplomatico straniero presente nel...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Coronavirus non arriverà in Africa Subsahariana perché non resiste al caldo? O invece appena ...

LEGGI L'ARTICOLO

“I fatti sono sotto gli occhi di tutti, non solo di noi medici in prima linea in Kenya: dopo quasi un ...

LEGGI L'ARTICOLO

Come si comporterà nel 2021 il Kenya riguardo ai vaccini anti Covid-19?
Mentre dagli ...

LEGGI L'ARTICOLO

DAL NOSTRO INVIATO A NAIROBI - «Profilassi farmacologica contro la malaria? No grazie.
Oggi la malaria si cura ai primi sintomi. I farmaci che si usano per la prevenzione costano cari e hanno effetti collaterali. Meglio l' artemisimina, un principio...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un milione e duecentocinquanta mila vaccini in Kenya entro il prossimo giugno.
Dopo...

LEGGI L'ARTICOLO

Il primo vaccino pronto da testare sull’uomo potrebbe avere la sua sperimentazione di massa sull'uomo...

LEGGI L'ARTICOLO

Anche la Sanità keniana ha fatto i conti di questi primi dieci mesi di pandemia nel...

LEGGI L'ARTICOLO

Uno studio realizzato dal Kenya Medical Research Institute (KEMRI) in collaborazione con...

LEGGI L'ARTICOLO