Ultime notizie

CORONAVIRUS

Keniani in fuga dalle città per paura del lockdown

Aumentano i ricoverati nei reparti di terapia intensiva

07-12-2020 di redazione

Mentre centinaia di cittadini anticipano le possibili decisioni del Governo riguardo ad un lockdown prenatalizio e si spostano verso i villaggi natali, aumentano i ricoveri nelle terapie intensive negli ospedali del Paese e anche i positivi seguiti in cura a domicilio per i loro sintomi lievi che però sono stati confermati dal tampone come causati dal Covid-19. Intanto la percentuale dei casi rispetto ai tamponi finalmente scende sotto il 10%, ieri domenica 6 dicembre ha fatto segnare 8,6%.
Questa la fotografia ufficiale del Kenya durante l’ultimo weekend. Con 1031 casi in 48 ore ma non più di 10 mila tamponi, la situazione è in leggero miglioramento e per questo il Governo teme che gli spostamenti nel periodo natalizio possano vanificare il progressivo calo dei contagi.
Dall’altra parte però molti ammalati vedono le loro condizioni aggravarsi e in due giorni i ricoveri nei reparti di terapia intensiva sono aumentati del 20%. I decessi in 48 ore sono stati 20, e il titale sale a 1526 mentre quello dei guariti, con altri 397 segnalati arriva a 68.929.
Questo dato coincide con le proteste di parte dei sindacati degli operatori sanitari che non hanno rinunciato alla possibilità di indire uno sciopero nazionale, dopo che da un incontro la scorsa settimana sembrava essere tornata la tregua con il Ministero della Sanità, ma nel frattempo lo hanno rimandato.
Il Consiglio dei Governatori chiede a gran voce che venga annunciato il lockdown delle Contee, almeno quelle più a rischio tra cui figurano Nairobi, Mombasa, Nakuru e Kilifi. Oggi nella riunione straordinaria della Task Force per l'emergenza si parlerà anche di questa possibilità.
Dall’altra parte la chiusura delle zone turistiche porterebbe ulteriori danni al settore già gravemente colpito dai mesi di chiusura, restrizioni e protocolli.
Attualmente, ci sono 1.178 pazienti ricoverati in varie strutture sanitarie in tutto il Paese, con 8.113 in isolamento e relativa assistenza domiciliare.
86 sono i pazienti sono in Terapia Intensiva (ICU), 36 dei quali sono in supporto ventilatorio e 49 in ossigeno supplementare. Altri 66 pazienti sono sotto ossigeno supplementare, di cui 58 sono nei reparti generali. 8 sono nell'Unità di Alta Dipendenza (HDU).

TAGS: medici kenyalockdown kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Finalmente la Contea di Kilifi può disporre di una struttura sanitaria moderna dedicata all’emergenza...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Dopo cento lunghissimi giorni, soprattutto per i pazienti di tutto il Kenya, i medici hanno deciso di far rientrare la loro protesta e di tornare negli ospedali.
Lo sciopero nato per affermare i propri diritti, sanciti da un contratto di...

LEGGI TUTTO

Il Kenya guarda a Cuba per migliorare il suo servizio sanitario.
Durante la recente visita del Capo di Stato keniano Uhuru Kenyatta all'Avana...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Non è un caso che in questi giorni i dati dell’emergenza Covid-19 riguardino pochissimi tamponi analizzati (...

LEGGI L'ARTICOLO

I medici del Kenya hanno chiesto formalmente al Presidente Kenyatta di chiudere le Contee in ...

LEGGI L'ARTICOLO

Sono finalmente liberi ed in buone condizioni di salute Assel Herrera e Landy Rodriguez, i ...

LEGGI L'ARTICOLO

In Kenya una vera e propria “emergenza pandemia” non si è mai verificata, ma ad oggi si ...

LEGGI L'ARTICOLO

Mentre il Presidente Uhuru Kenyatta ha deciso di prendersi altri due giorni di riflessione e ...

LEGGI L'ARTICOLO

Tre mesi di sciopero. I medici keniani non mollano ma anche il Governo non cede di un millimetro, e ovviamente chi ci rimette sono i pazienti kenioti che non hanno la possibilità di affidarsi alla sanità privata. Il governo non ha...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Total Lockdown. In Kenya è questa la parola più “cliccata” dopo Covid19.
Da qualche...

LEGGI L'ARTICOLO

E’ mistero attorno alla sorte dei due medici cubani rapiti a Mandera, in Kenya al...

LEGGI L'ARTICOLO

Giovedì prossimo, 15 ottobre, il Governo italiano confermerà gli effetti del nuovo ...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya è diventato uno dei primi Paesi africani per il turismo del benessere.
Le strutture sanitarie e SPA private hanno portato il Kenya sul podio tra le destinazioni di "turismo medico" nel Continente Nero, come riportato dal rapporto redatto dalla Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'associazione "Amici di Malindi e dintorni Onlus" nasce nel 2000 da un incontro tra il Vescovo di Taranto Guglielmo Motolese e lo storico creatore della Diocesi di Malindi, Monsignor Francis Baldacchino.
Grazie al rapporto consolidato tra Motolese e l'ospedale San...

LEGGI TUTTO