Istituzioni

COOPERAZIONE

Dall'Italia un laboratorio di caffè per il Kenya

Inaugurato dall'Aics per far crescere i coltivatori keniani

20-03-2024 di Freddie del Curatolo

L’Italia è sempre più protagonista nella crescita del mercato del caffè keniota. Dopo i progressi del progetto “Arabika”, che il portale degli italiani in Kenya ha seguito fin dalla sua nascita, andando poi anche sul posto, nelle piantagioni di caffè di Kiambu e Gathundu dove la nostra cooperazione aiuta i coltivatori locali e le cooperative a crescere, nei giorni scorsi è stato inaugurato un nuovo laboratorio con moderni macchinari per la tostatura dei chicchi e l’estrazione del caffè.


La consegna del laboratorio ai partner del progetto dell’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo, è avvenuta in coincidenza con la missione in Africa Orientale del Direttore generale dell’Aics, Marco Riccardo Rusconi, nell’ambito del sopralluogo della delegazione del ministero degli Esteri che si sta occupando della messa in pratica del cosiddetto “Piano Mattei per l’Africa”, di cui il Kenya è uno dei paesi pilota.
L’evento che si è tenuto presso la “Kiambu Coffee Growers Cooperative Union”, oltre alla presenza del titolare della sede Aics di Nairobi, Giovanni Grandi e di rappresentanti delle istituzioni locali e dell’Onu, ha visto l’importante partecipazione di rappresentanti delle due principali aziende di caffè italiane, Lavazza e Illy, a testimonianza, come ha ribadito lo stesso Grandi, dei legami forti che si stanno creando tra i produttori keniani della bevanda e l’impresa italiana.


Il caffè è un elemento centrale dell'economia del Kenya e sostiene oltre un milione di famiglie. Negli ultimi anni, il paese ha assistito a un notevole aumento dei consumi locali, riflettendo il cambiamento delle preferenze dei consumatori e presentando nuove opportunità di crescita economica e creazione di posti di lavoro.
Il laboratorio donato dalla nostra cooperazione avrà un ruolo importante nel migliorare la qualità e la competitività del caffè keniano.

Durante la cerimonia, il direttore Rusconi ha sottolineato l'importanza dello scambio di conoscenze nel favorire un cambiamento positivo. Nel rimarcare il ruolo dell'esperienza italiana nella coltivazione, nella tostatura e nel controllo qualità del caffè, ha ribadito l'impegno dell'Italia nel sostenere il viaggio del Kenya verso l'eccellenza del caffè.

TAGS: caffèaicscooperazionecoltivatoripiano mattei

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 16 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Il Kenya sarà una delle nazioni protagoniste della trentanovesima edizione di Macfrut, il salone...

LEGGI L'ARTICOLO

Parla sempre più italiano l’aiuto alla filiera di biocarburanti sostenibili in Kenya, che comprende anche opportunità...

LEGGI L'ARTICOLO

C’è anche l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) tra quelle che ...

LEGGI L'ARTICOLO

Il caffè è sempre stata una delle grandi risorse del Kenya, ma non sempre in...

LEGGI E GUARDA LE IMMAGINI

Blue Economy, l’Italia è sempre più in prima linea per i progetti di potenziamento dell’economia legata...

LEGGI L'ARTICOLO

La strada asfaltata di 11,5 chilometri che dalla Malindi-Lamu porterà al Centro Spaziale italiano Luigi Broglio di...

LEGGI L'ARTICOLO

L’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo di Nairobi e il Centro Salute Globale della Regione Toscana hanno...

LEGGI L'ARTICOLO

Un "ombrello" comune per le più rilevanti onlus italiane che sostengono progetti e attività in Kenya.
L'idea sostenuta dall'Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo (AICS) e dall'Ambasciata d'Italia in Kenya e organizzata da...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Anche l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) parteciperà alla nona edizione del Summit...

LEGGI L'ARTICOLO

Grazie all’Italia e alla sua adesione al programma dell’Unione Europea “Go Blue”, le comunità di piccoli agricoltori...

LEGGI L'ARTICOLO

“Siamo estremamente soddisfatti di essere arrivati all’approvazione di un importante accordo di cooperazione tra Italia...

LEGGI L'ARTICOLO

Si parla molto, non solo in Italia ma anche in Kenya, specie tra i connazionali che ci vivono, del “Piano Mattei...

LEGGI L'ARTICOLO

L’Italia aiuta le cooperative di pescatori della costa keniana, grazie ai finanziamenti dell’Unione Europea. Ieri...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya è tra i paesi protagonisti del summit Italia-Africa che inizia oggi a ...

LEGGI L'ARTICOLO

In questo ultimo anno e mezzo di restrizioni, blocchi e rallentamenti globali, tra Italia e Kenya sono...

LEGGI L'ARTICOLO

Il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, ha prospettato per il centro spaziale Luigi Broglio...

LEGGI L'ARTICOLO