Ultime notizie

ECONOMIA

Improvvisa ripresa dello scellino keniota su euro e dollaro

I motivi della perdita record delle valute straniere in soli 2 giorni

16-02-2024 di redazione

E di colpo lo scellino keniota si riprese, tornando ai livelli di prima dell’estate e soprattutto facendo registrare il più importante e repentino balzo in avanti degli ultimi dodici anni, guadagnando più di venti punti in due soli giorni e facendo ventilare uno stop per eccesso di ribasso.
Da mercoledì pomeriggio a giovedì mattina il caos: mentre gli uffici forex vendevano il dollaro tra Ksh152 e Ksh157 e la Banca Centrale del Kenya (CBK) lo aveva quotato a 156,7 sul mercato delle valute estere, negli indici online delle banche è sceso da 162 scellini a 149, ma quando il trend ha segnalato che sarebbe ulteriormente calato, le quotazioni delle banche sono sparite.

La stessa cosa per l’euro, che da 176 è in progressiva discesa e, dopo aver toccato quota 154, non è stato più preso in esame per l’acquisto.
Ma cos’è successo in questi giorni per creare questa situazione di ripresa economica improvvisa?
Se fino a qualche settimana fa il Kenya rischiava il default economico a causa della difficoltà a reperire liquidità per ripagare l’eurobond da 2 miliardi di dollari in scadenza il prossimo giugno, ad inizio settimana è arrivata la notizia che è stato emesso un nuovo eurobond che sembrerebbe aver attratto nuovi creditori, che hanno sottoscritto obbligazioni per ben 5 miliardi.

Quindi con 2 di questi verrà saldato il vecchio debito, riacquistando gli eurobond in scadenza e pagando gli ultimi interessi, e gli altri si spera servano a rimettere un po’ in sesto le casse dello Stato. Ecco che l’ingresso di nuova liquidità in dollari, ha subito rinsaldato la fiducia nello scellino ed il suo potere d’acquisto nei confronti delle monete forti, in particolare del dollaro americano, che rimane la valuta principe nel commercio e nelle importazioni.
Sicuramente l'apprezzamento record dello scellino è destinato a ridurre i costi di importazione in termini di valuta locale, poiché gli importatori dovranno sborsare meno per lo stesso volume di merci ordinate. Si ridurrà per il governo anche il costo degli interessi del debito pubblico, il ministero del Tesoro ha calcolato un risparmio nell’immediato di 40 miliardi di scellini.

Ventata di ottimismo per il mercato, quindi, un po' meno per i turisti stranieri che stanno ricalcolando i costi del loro soggiorno e dei servizi offerti, per non parlare dei pensionati o di chi vive con rendite straniere. 
Restano due interrogativi. Il primo:i numeri sono reali o si tratta di una proiezione dopo l’interesse manifestato per il nuovo eurobond?
Il secondo: cosa farà il governo con l’eventuale surplus? Perchè se il default di giugno è salvo, da qualche mese dopo si dovrà tornare a pensare a pagare nuovi interessi ed avere a che fare con i problemi economici di sempre.

TAGS: scellinoeurodollarovalutedebito

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 16 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Il Dollaro americano ieri ha raggiunto il nuovo record nei confronti dello scellino keniota, che è...

LEGGI L'ARTICOLO

Per chi arriva in Kenya nei prossimi giorni, una pacchia. Per chi ci vive ed in particolare per i cittadini...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Fondo Monetario Internazionale ha considerato nei giorni scorsi la svalutazione dello Scellino keniota e considerato che la moneta del Kenya rimarrà su valori bassi, rispetto a dollaro ed euro, almeno per 4 mesi.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Effetto Coronavirus ma non solo, fatto sta che lo Scellino Keniota ha toccato i minimi ...

LEGGI L'ARTICOLO

Dopo mesi di svalutazione dello scellino e ventilati rischi di default economico del paese, il Kenya si sta ...

LEGGI L'ARTICOLO

All'indomani della sentenza della Corte Suprema, che ha messo legalmente la parola "fine" sulla questione delle elezioni e sul nuovo mandato quinquennale di Kenyatta, atteso da tre mesi e mezzo, la reazione dell'ambiente economico...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kenya non è più a rischio default economico. Almeno questo è l’autorevole parere del ...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya sta affrontando ormai dall’inizio dell’anno la più grave crisi economica della sua...

LEGGI L'ARTICOLO

Due prestiti internazionali, uno dalla Banca Mondiale ed un altro dal Fondo Monetario...

LEGGI L'ARTICOLO

E’ una situazione paradossale quella che il Kenya sta attraversando in questo periodo: da una parte il...

LEGGI L'ARTICOLO

Da oggi la benzina, il diesel e il cherosene costano di più in...

LEGGI L'ARTICOLO

Per tanti anni, a partire da prima della pandemia, per i turisti o chi frequenta anche per più...

LEGGI L'ARTICOLO

Dopo le proteste dei giovani ed il crescendo di violenza che quelli meno pacifici e più affamati hanno...

LEGGI L'ARTICOLO

Ho imparato che noi keniani siamo gente da un dollaro al giorno,
ed è terribile pensare che per una mucca in Giappone spendono 9 dollari al giorno.
In poche parole, significa che una mucca giapponese potrebbe far parte della piccola...

Ce lo auguravamo nei nostri articoli pre-natalizi e anche nelle previsioni per il nuovo anno pubblicate su...

LEGGI L'ARTICOLO

Ci avevamo sperato e non lo avevamo predetto per pura scaramanzia, anche quando le cose sembravano...

LEGGI L'ARTICOLO