Ultime notizie

TURISMO

Italia-Kenya, sblocco in arrivo a fine anno

Le parole di Garavaglia, le speranze del settore

01-11-2021 di Freddie del Curatolo

Il Kenya si prepara a riabbracciare i propri turisti (muniti di certificato vaccinale) da gennaio 2022.
Almeno queste sono le intenzioni del Governo italiano, come prospettato dal Ministro del Turismo Massimo Garavaglia, a margine di un incontro per la ripartenza del settore croceristico.
“Torneremo alla normalità, nel settore dei viaggi e delle vacanze, a fine anno o al massimo all’inizio del prossimo” ha detto Garavaglia, che ha annunciato anche per le prossime settimane lo sblocco di nuovi corridoi turistici.
“E’ in corso un processo costante di apertura di nuovi corridoi turistici – ha aggiunto il Ministro italiano – e nelle prossime settimane se ne apriranno altri”.
Difficilmente le destinazioni a lungo raggio dell’Africa, particolarmente Kenya, Zanzibar e Madagascar, riusciranno a salire sul carro dei beneficiari, benché siano in corso a più livelli colloqui e pressioni da parte di vari soggetti legati al turismo, con l’aiuto di esponenti delle istituzioni particolarmente sensibili alla situazione dell’imprenditoria italiana in Kenya e dei benefici che questa può generare sul suo indotto. D'altronde è stato accertato, dalla modalità delle decisioni prese in precedenza, che non è solo la situazione vaccinale ad essere stata fondamentale per certe riaperture, ma la volontà dei governi di ripristinare corsie preferenziali con Roma e di spingere per tali soluzioni.
Nei giorni scorsi, come prime mete che potrebbero riaprire, anche prima del prossimo 15 dicembre, giorno di scadenza dell’attuale decreto firmato dal Ministro della Salute Speranza, sono state citate Thailandia, Capo Verde (arcipelago africano, al pari di Seychelles e Mauritius già sbloccate) e Oman. Il tentativo di alcuni gruppi alberghieri (come PlanHotel ad esempio) e di tour-operator come Alpitour è quello di far ripartire in coppia Zanzibar e Malindi/Watamu prima di Natale o avere certezze per lo sblocco dopo il 15 dicembre in modo da poter vendere (con tutte le restrizioni, regole e gli obblighi del caso) le vacanze e i voli della compagnia di charter NEOS, dato che l’altra compagnia, Blu Panorama, versa in cattive acque ed ha recentemente sospeso le attività di volo.
La data che già NEOS aveva prospettato per la ripartenza sull’Est Africa era 21 dicembre.
Ci si attende quindi, da Garavaglia uno sforzo per creare un percorso di certezze e date sicure, in modo che chi sogna il viaggio in Africa possa programmarlo con un margine di tempo sufficiente. Anche se l'indomito Speranza continua a parlare di emergenza non terminata neanche in Italia.
Nel frattempo anche il Kenya, grazie alla sensibilizzazione delle istituzioni e di privati italiani e alle campagne media attuate anche dal nostro portale, sta iniziando a muoversi per far conoscere all’Italia le sue posizioni, trasmettere numeri credibili e proiezioni veritiere (questo sembra per adesso l’ostacolo insormontabile da parte di Speranza, che non crede ai dati trasmessi all’OMS da molti paesi del continente africano rispetto a casi e vaccini) e collaborare per intese bilaterali che premino anche i keniani vaccinati che vogliono recarsi in Italia.
I responsabili delle più importanti associazioni di categoria sono pronti a fare la loro parte ed il nostro Ambasciatore a Nairobi, il cui lavoro sottotraccia è continuo e importante, da tempo auspica un’azione concreta dei keniani da poter segnalare e rilanciare a Roma.
Chi vi scrive, non più tardi di venerdì scorso, ha rilanciato durante un'intervista sul canale televisivo KTN, l'esigenza che da parte del Kenya vi sia chiarezza sulle operazioni di vaccinazione e volontà di accordi bilaterali con l'Italia. 
 

TAGS: turismo kenyaitalia kenyacorridoi kenyavaccini kenyariapertura kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

La notizia della trattativa tra il Ministero del Turismo italiano e il Governo per ottenere...

LEGGI L'ARTICOLO

A colpi di poche centinaia di dosi alla settimana non si può fare molto per vaccinare più cittadini...

LEGGI L'ARTICOLO

Ancora quarantotto ore, forse meno, per capire quali saranno (e se ci saranno) i cambiamenti nel...

LEGGI L'ARTICOLO

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ritiene credibili i dati che il Ministero della Salute del...

LEGGI L'ARTICOLO

Da questa mattina, lunedì 23 agosto, in Kenya sono disponibili anche 880 mila dosi del vaccino...

LEGGI L'ARTICOLO

Con un'ordinanza firmata dal Ministro della Salute, Roberto Speranza, il Governo ha decretato la proroga al...

LEGGI L'ARTICOLO

Il programma del Kenya per allinearsi alle nazioni che hanno nel turismo una delle loro maggiori...

LEGGI L'ARTICOLO

Cosa accadrà domani in Italia, per quanto riguarda i viaggi all’estero?
Per la prima...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Ministero della Salute ha deciso che il richiamo dei vaccini somministrati fino a qui, che sono...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya si prepara ad una campagna vaccinale potente per dare una decisa inversione di marcia alla...

LEGGI L'ARTICOLO

La levata di scudi del settore dell’ospitalità della Contea di Kilifi sembrerebbe essere servita...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya continua la sua marcia verso i 10 milioni di vaccini iniettati ai suoi cittadini, come da obbiettivi del...

LEGGI L'ARTICOLO

Kenya in stato d’allerta per la variante sudafricana.
Dopo la certificazione della...

LEGGI L'ARTICOLO

Le compagnie aeree e di charter, i tour operator e le agenzie di viaggio chiederanno al...

LEGGI L'ARTICOLO

Anche la Sanità keniana ha fatto i conti di questi primi dieci mesi di pandemia nel...

LEGGI L'ARTICOLO

Arriva dagli Stati Uniti la speranza che le popolazioni africane possano essere quasi totalmente immunizzate...

LEGGI L'ARTICOLO