Ultime notizie

NEWS

Freddo e poco turismo: costa Kenya si popola di scimmie

Famiglie allargate tra le foreste e i giardini delle ville private

06-08-2021 di Leni Frau

Le temperature più fredde del solito nel luglio della costa keniana e la diminuzione del flusso turistico hanno favorito il ripopolamento delle scimmie tra Malindi, Watamu e Kilifi.
Il fenomeno è in crescita già da qualche anno, ma il periodo di pandemia e questi ultimi mesi di escursioni termiche e temperature più rigide del solito hanno attirato diverse famiglie di scimmie.
Secondo il Kws e alcune associazioni per la protezione delle specie animali, il clima è una delle principali motivazioni per le quali le scimmie sono tornate a ripopolare non solo la Arabuko Sokoke, la foresta pluviale a ridosso di Malindi e Watamu, ma anche le ville delle due località turistiche che ospitano giardini con alberi fronzuti. Così capita anche che alcune diventino quasi "domestiche" o comunque si facciano avvicinare. In giardini storici come quello del White Elephant si possono notare muoversi con sempre più naturalezza.
Sulla costa nord del Kenya è stato un luglio più freddo rispetto alle abitudini, con temperature attorno ai venti gradi, come già accaduto nel 2018 e nel 2013, toccando medie che riportano addirittura a cinquantasette anni fa, mentre a Nairobi i cittadini, specie nei quartieri poveri, hanno potuto sperimentare condizioni di sopravvivenza a cinque o sei gradi sopra lo zero.
Da una settimana il sole ha fatto capolino con discontinuità e il vento fresco si è leggermente attenuato, ma i nostri più vicini parenti del mondo animali non mostrano di aversene a male e conquistano zone da dove mancavano da tempo, come le spiagge e i giardini ben curati delle ville private di Casuarina a Malindi.
Che questo periodo storico di involuzione sia in realtà un ritorno alle origini?
I conservazionisti sono invece concentrati sull’aumento delle scimmie dalla barba bianca nella Rift Valley. La scoperta in Kenya di una nuova popolazione di questi esemplari lontano dal loro habitat normale è un segno di come il cambiamento climatico può già cambiare l'ecologia dell'Africa.
Questo almeno il parere dei più importanti conservazionisti.
La ricerca di nuove foreste, che a causa del disboscamento, di urbanizzazione ed incendo sono sempre meno, fa sì che le scimmie diventino animali nomadi alla ricerca di zone sempre meno aride.
A parte certe etnie che non si fanno problemi a cacciarle per poi mangiarle, le scimmie non portano benefici importanti ma non costituiscono nemmeno una gran minaccia per il Kenya ma allo stesso tempo la loro “invasione” non può essere vista solo come un fatto di colore.

TAGS: scimmie kenyanatura kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Diani è stato il primo luogo di villeggiatura degli inglesi all’inizio del Novecento. Marittimi e avventurieri, coloni e commercianti, scoprivano la natura e il mare a soli 25 chilometri da Mombasa, dove lavoravano e progettavano il loro East Africa, unendo...

LEGGI TUTTO

Non sempre le cattive notizie ne portano altrettante, a volte piove sull'asciutto e non sul bagnato. L'inevitabile progresso che sta arrivando anche nelle cittadine turistiche costiere di Malindi e Watamu, con i relativi problemi di deforestazione per costruire nuove abitazioni...

LEGGI TUTTO

Lo avevamo annunciato in esclusiva alcune settimane fa, quando il fotografo Andrea Varani e la top model italo-venezuelana Mariangela Bonanni erano sbarcati a...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Se volete ammirare la rara antilope acquatica Sitatunga, c’è solo un parco in Kenya dove potete andare, ed è il ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un cittadino cinese, Liu Jiaqi, è stato arrestato e successivamente espulso dal Kenya per aver registrato e messo online un video in cui definisce i keniani "simili alle scimmie, con cattivo odore, ignoranti e per giunta neri". Nel suo sproloquio...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

C’è un piccolo luogo di immersione nella natura, tra il Monte Kenya e la foresta di Aberdare, a circa...

LEGGI L'ARTICOLO

Da oggi potete chiamarmi tranquillamente Mbogo Kimera e mi volterò per rispondervi, con un sorriso fiero. 
E' un grande onore per me essere diventato un giriama ed essere stato investito di questa "tribalità onoraria" durante una cerimonia ufficiale nel villaggio...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Pochi conoscono il lago Chala.
Situato per metà in Kenya e per l'altra metà in Tanzania, sotto il Kilimanjaro, tra la cittadina di Taveta e quella di Loitokitok, il Chala è un...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Gli ambientalisti si muovono per evitare uno scempio che potrebbe riguardare "casa nostra", ovvero l'Arabuko Sokoke Forest, che si estende da Gede a Matsangoni, lungo la strada Malindi-Mombasa dove ci sono anche gli ingressi per i turisti, fino a buona...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Nell'ambito della campagna contro il bracconaggio e il traffico illegale di ogni feticcio animale in Kenya, oltre alla tutela dell'ecosistema, vale la pena ricordare che da un po' di tempo la legge keniana è molto più severa e intransigente con...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Mi avvolsi nel mio telo e mi sedetti a prua osservando il mare immenso,
dai riflessi cangianti, vivi sotto il sole del tramonto. 
Quello era un pezzo di paradiso sulla Terra. 
Non avevo mai provato amore per un luogo ma...

La pandemia in Kenya sembra raccogliere in sé tante delle contraddizioni di questo Paese dove il...

LEGGI L'EDITORIALE

Il Parco Nazionale di Aberdare é situato nella regione centro-occidentale del Kenya...

LEGGI L'ARTICOLO

Dal 2008 raccogliamo, dopo averli letti e recensiti, i libri sul Kenya e sull’Africa che più ci sono...

LEGGI LA CLASSIFICA

Il sacro furore della passione e dell’arte fin da ragazza, la popolarità sugli schermi di televisione e cinema a soli 17 anni e una carriera di fotomodella e di icona per stilisti e creativi internazionali.
Una bellezza non priva di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"Volevo essere un tuffatore, per rinascere ogni volta dall'acqua all'aria".
Tu, figlio mio, non la conosci ancora...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO