Ultime notizie

CORONAVIRUS

Variante inglese, più casi gravi a Nairobi

KEMRI: a giugno 1 milione di contagi in Kenya

30-03-2021 di redazione

La variante inglese sta uccidendo più persone in Kenya rispetto alle prime due ondate del virus. E’ quello che traspare dagli ultimi resoconti del Kenya Medical Research Center che sta cercando di capire i perché della recrudescenza del Covid-19 nel Paese.
A Nairobi nell’ultima settimana si viaggia ad una media di una ventina di morti ogni 24 ore, quasi tutti a Nairobi, ma si ha la percezione che i conti ufficiali rimangano indietro di parecchie vite.
Ieri, ad esempio, solo nella City Hall, il Municipio di Nairobi, cinque dipendenti sono stati dichiarati deceduti per Covid-19. L’inchiesta di un quotidiano nazionale ha rivelato che molti altri dipendenti sono positivi e sintomatici e che la struttura da tempo non aveva sanitizzatori funzionanti all’ingresso.
Secondo la KEMRI entro fine giugno di potrebbe arrivare da un minimo di 530 mila casi ad un milione e settecento mila, a seconda della risposta del Paese a questo lockdown e alla richiesta del Governo di non allentare la morsa sul virus, proprio ora che con le sue varianti sta diventando più contagioso e letale per gli africani. In ogni caso, lo stesso centro di ricerca nazionale ammette che molti di questi casi resteranno nell’ufficiosità.
“Alla base dell'epidemia osservata, le nostre proiezioni dicono che ci saranno in media 1,1 milioni (0,53m-1,7m) di infezioni  nei primi sei mesi del 2021 – scrive KEMRI nel rapporto - con la grande maggioranza delle infezioni che rimarranno non rilevate a causa delle limitazioni sui test”.
Intanto ieri il Ministro della Sanità Mutahi Kagwe ha annunciato che 902 persone sono risultate positive al coronavirus, su 3.395 tamponi analizzati. La percentuale sale così a livelli altissimi, 26.6%.
Il numero totale di casi confermati positivi al Covid-19 è ora pari a 131.116.
Dei casi, 829 sono keniani, 73 sono stranieri.
Kagwe ha annunciato che 18 pazienti sono morti a causa della malattia nelle ultime 24 ore ma, come detto e confermato dal Ministero, i controlli dei registri delle strutture sono avvenuti in date diverse e i dati aggiornati risultano quindi una sorta di media. Questi numeri ufficiali comunque portano in ogni caso la mortalità cumulativa a 2.135.
Intanto altri 407 pazienti sono guariti dalla malattia nelle ultime 24 ore. 237 sono stati dichiarati libero dall'isolamento a domicilio, mentre 170 sono stati dimessi da varie strutture sanitarie. Il totale delle guarigioni ora è di 92.161.
1.270 pazienti sono ancora ricoverati in varie strutture sanitarie, mentre 34.620 sono in isolamento domiciliare.
Continuano ad aumentare i malati nelle unità di terapia intensiva. Sono ora 137, 36 di loro sono in supporto ventilatorio, 91 in ossigeno supplementare e 10 sono in osservazione.
Altri 90 pazienti sono sotto ossigeno supplementare in altri reparti specifici, mentre 78 di loro sono in reparti generali e 12 nell'Unità di Alta Dipendenza.
Per quanto riguarda la distribuzione dei casi all’interno delle singole contee, Nairobi svetta con quasi tutti i casi (707). Seguono Nakuru con 40 positivi, Uasin Gishu 39, Machakos 29, Kiambu 21, Kajiado 21, Kitui 12, Kilifi 9 e Mandera 5.

TAGS: casi kenyavariante kenyacovid-19 kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Appena aumentano di numero i tamponi effettuati, fatalmente anche le percentuali dei...

LEGGI L'ARTICOLO

Anche la Sanità keniana ha fatto i conti di questi primi dieci mesi di pandemia nel...

LEGGI L'ARTICOLO

La base militare del Regno Unito in Kenya nella cittadina di Nanyuki, che oltre ai...

LEGGI L'ARTICOLO

Anche molti italiani, sia a Nairobi che sulla costa, sono malati di Covid-19 e sintomatici.
Le notizie...

LEGGI L'ARTICOLO

Altri trenta giorni di coprifuoco in Kenya dalle 21 alle 4 del mattini, con la sola variante che i ...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya non solo è una delle culle dell’umanità, ma potrebbe essere anche una terra particolarmente...

LEGGI L'ARTICOLO

E venne il giorno in cui Malindi registrò il primo caso di Covid-19.
Il Ministero...

LEGGI L'ARTICOLO

La percentuale di positivi per tamponi effettuati in Kenya schizza ben oltre il 10 per cento e torna ai...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya supera i 5000 casi di Covid-19 dopo che il bollettino di mercoledì 24 giugno ha confermato che ...

LEGGI L'ARTICOLO

Una giornata abbastanza tranquilla in Kenya per i casi ufficiali di positività al virus...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya si premunisce con nuove restrizioni per viaggiatori provenienti dal...

LEGGI L'ARTICOLO

Come in Italia, con le relative e chiare differenza, anche in Kenya ieri si è verificato un deciso...

LEGGI L'ARTICOLO

Mentre non accennano a svuotarsi i letti nei reparti di terapia intensiva del Paese ed è stato già...

LEGGI L'ARTICOLO

Sempre più keniani positivi al Covid-19 vengono curati a casa e ...

LEGGI L'ARTICOLO

Percentuali di casi di Covid-19 rispetto ai tamponi sempre molto sotto il 5 per cento in...

LEGGI L'ARTICOLO

1.184 persone sono risultate positive al Covid-19 in Kenya, su un campione di 7.139 tamponi...

LEGGI L'ARTICOLO