Ultime notizie

NEWS

Casi di variante inglese, base militare in Kenya in lockdown

Positivi soldati arrivati da Londra nel campo britannico di Nanyuki

09-02-2021 di redazione

La base militare del Regno Unito in Kenya nella cittadina di Nanyuki, che oltre ai soldati britannici ospita solitamente 550 dipendenti keniani fissi ed offre lavoro ad altre 3000 persone su base temporanea, è in isolamento a seguito della scoperta di alcuni casi di positività alla “variante inglese” del Covid-19 nelle fila dell’esercito di Sua Maestà.
La notizia è stata segnalata dall’Alto Commissariato britannico a Nairobi, che ha confermato che il nuovo ceppo del virus, molto più contagioso (anche se meno letale) di quello comune, potrebbe essere stato portato in Kenya da alcuni miliari giunti al campo base di Nanyuki la scorsa settimana.
“Il campo Batuk (British Army Training Unit in Kenya) è stato messo in isolamento rafforzato dopo che un numero molto piccolo di soldati è risultato positivo al Covid-19 - ha annunciato l’Alto Commissario Britannico in Kenya, Jane Marriott, senza fornire numeri precisi – stiamo collaborando con le autorità locali e gli operatori sanitari”.
Da alcuni messaggi su Twitter, sembrerebbero 4 attualmente i soldati positivi.
L’Alto Commissariato ha confermato che altri test sono in corso e che il personale arrivato in Kenya, oltre ad aver effettuato i tamponi, ha trascorso un periodo di isolamento in patria.
Le truppe britanniche di fatto hanno sospeso le attività di addestramento previste per questa settimana ed ogni altra attività all’interno del campo, mentre le autorità sanitarie della Contea di Laikipia hanno confermato di offrire supervisione al campo Batuk ed essere in costante contatto con il campo che ha la responsabilità di predisporre la risposta all’eventuale focolaio.

TAGS: variante kenyavirus kenyacontagi kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Appena aumentano di numero i tamponi effettuati, fatalmente anche le percentuali dei...

LEGGI L'ARTICOLO

E’ arrivata anche in Kenya la variante indiana del Covid-19.
Si sperava...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya non solo è una delle culle dell’umanità, ma potrebbe essere anche una terra particolarmente...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya si premunisce con nuove restrizioni per viaggiatori provenienti dal...

LEGGI L'ARTICOLO

L’estabilishment africano dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e il Kenya Medical Research Center, che...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya ha superato la somministrazione di 1 milione e 500 mila dosi di vaccino, di cui circa 1...

LEGGI L'ARTICOLO

La percentuale di positivi per tampone in Kenya crolla e arriva di poco sopra il 3% e il ...

LEGGI L'ARTICOLO

Altri trenta giorni di coprifuoco in Kenya dalle 21 alle 4 del mattini, con la sola variante che i ...

LEGGI L'ARTICOLO

Anche la Sanità keniana ha fatto i conti di questi primi dieci mesi di pandemia nel...

LEGGI L'ARTICOLO

Nel giorno del primo cittadino keniano ufficialmente vaccinato, il Kenya registra ancora una percentuale...

LEGGI L'ARTICOLO

Mentre non accennano a svuotarsi i letti nei reparti di terapia intensiva del Paese ed è stato già...

LEGGI L'ARTICOLO

E il Coronavirus entrò nel palazzo del Presidente del Kenya.
Tra i...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya inizia a sperimentare gli effetti collaterali dei contagi da Covid-19, particolarmente la...

LEGGI L'ARTICOLO

La percentuale di positivi per tamponi effettuati continua a salire in Kenya e il Ministro della Salute Mutahi...

LEGGI L'ARTICOLO

“Non pensate che abbiamo riaperto il Paese perché stiamo contenendo il virus o l’abbiamo battuto...

LEGGI L'ARTICOLO

A 60 giorni esatti dal primo caso di Covid-19 registrato in Kenya, durante la consueta conferenza...

LEGGI L'ARTICOLO