Ultime notizie

NEWS

Internet, arrivano a Malindi tutte le fibre ottiche

Previsti tre chilometri di cavi per i primi allacciamenti

08-12-2016 di redazione

Dopo Kilifi e Watamu, arrivano anche a Malindi i cavi delle fibre ottiche per la connessione superveloce a internet di tutte le compagnie. 
Ieri mattina gli operai della società "Faiba" erano al lavoro, scavando a partire dall'ufficio della Orange, di fronte alla Stazione di Polizia di Malindi. 
La prima linea di cavi arriverà all'Oasis Mall (Nakumatt), poi si attiveranno altri scavi fino a un'estensione totale di tre chilometri e a partire da metà anno 2017 la nuova rete potrà allacciare uffici e privati a internet con maggiore potenza.
Alla società keniana "Faiba" sono collegate in primis le compagnie internet che vendono le connessioni 3G e 4G (Safaricom e Zuku) e anche il network televisivo Zuku, che insieme a internet offre un pacchetto tutto compreso di connessione superveloce, che prevede canali televisivi, modem e telefonia. Zuku è già attiva a Nairobi e Mombasa dove ormai la connessione internet ha una velocità ed un efficienza perfino superiore a quella europea.
I lavori di posa delle fibre ottiche da Mombasa sono iniziati già nel 2014 ma si erano bloccati dopo che molti chilometri di cavi erano stati rubati nottetempo da malintenzionati che credevano ci fosse rame da poter riutilizzare. 
Poi alcune dispute legali tra Safaricom e Telkom Kenya hanno fatto slittare la ripresa dei lavori, ma adesso sembra proprio arrivato il momento di vedere finalmente la connessione veloce anche nella Contea di Kilifi, si spera a condizioni economiche affrontabili.

TAGS: Fibre ottiche MalindiInternet Malindi4G Malindi

Sarà la più importante azienda cinese di connettività a dare internet veloce tramite fibre ottiche a tutto il Kenya.
L'accordo è stato siglato da

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Che i francesi di Orange avessero lasciato il ramo keniota dell'azienda in mano al Governo del Kenya si sapeva dallo scorso dicembre, da giugno la cosa è operativa e qualcosa cambia per gli utenti, soprattutto di internet e per i...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il mondo inizia a scoprire le incredibili proprietà dell'albero africano per eccellenza, il baobab.
La pianta dei mille anni, come la chiamano nel Continente Nero, quella che il Signore volle punire per il troppo narcisismo, rovesciandola cosicchè le radici stessero...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Frutto tipico della costa keniana, ma coltivato anche nella Rift Valley e intorno a Nairobi, l'Ananas (o ananasso, in italiano) appartiene alla famiglia delle bromeliacee.
È conosciuto soprattutto per la specie coltivata ananas comosus.
Dolce, fresco e dissetante l’ananas è uno dei...

LEGGI TUTTO

Cresce in maniera esponenziale il traffico in internet del Kenya.
Secondo la relazione globale della Internet Corporation for Assigned Names and Numbers (ICANN), uscita questa settimana e resa nota in Kenya dal direttore del KENIC (Kenya Network Information Center) Sammy Buruchara,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

In Kenya lo chiamano il frutto che protegge, ma le proprietà della papaia sono molte e non solo limitate alle sue proprietà emollienti e antiustioni sul corpo, o a quelle digestive, depuranti e lassative se la si gusta particolarmente la...

LEGGI TUTTO

Due o tre giorni senza Facebook, Twitter e gli altri social media in Kenya.
Questa la soluzione che il Governo, attraverso l'Authority delle Comunicazioni, potrebbe prendere dall'otto di agosto fino al giorno dei risultati, presumibilmente il 10, per prevenire disinformazione, bufale...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Jambo!
Mi presento: sono il creatore e direttore del portale in cui vi siete imbattuti. 
Per chi non mi conoscesse, questo potrebbe bastare. 
Amo l'Africa, il Kenya e Malindi e a loro devo moltissimo.
Ma mi piace anche osservare le...

Da quando c'è turismo in Kenya, e in particolare nelle località costiere, è viva tra gli occidentali (i cosiddetti mzungu) la moda di farsi le treccine all'africana.
E' un'abitudine che in gran parte affascina le ragazze, ma anche qualche uomo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un'antica leggenda swahili racconta che prima dell'arrivo dei portoghesi, gli indigeni della costa keniana non mangiassero l'avocado ma ne utilizzassero solamente l'olio, perché non lo consideravano né frutta né verdura.
Quando i portoghesi decisero che poteva essere considerato sia l'uno...

LEGGI TUTTO

Kenya sul podio dei paesi africani per quanto riguarda le prenotazioni per le vacanze estive.
La statistica, pubblicata dal sito Allafrica.com, pone il Kenya in un'assoluta posizione di ripresa, superando quest'anno anche il Sudafrica e il Marocco, in quanto a...

LEGGI TUTTO

Lo Star Fruit, come viene chiamato nei paesi anglofoni come il Kenya, in Italia è poco conosciuto con il nome di Carambola, che deriva dalla sua pianta, l'Averrhoa Carambola. 
 

LEGGI TUTTO

Il frutto della passione (passion fruit in inglese) viene chiamato anche Maracuja ed è il frutto della Passiflora Edulis, pianta tropicale rampicante che appartiene alla famiglia delle Passifloraceae.
Si potrebbe pensare che il suo nome evochi proprietà afrodisiache, in realtà...

LEGGI TUTTO

In Kenya sono molti i frutti che chi vive in Europa ha avuto modo di vedere, e ancor meno di assaggiare.
Accanto ai più conosciuti, come mango ed ananas, ci sono anche strani frutti che non crederemmo nemmeno commestibili e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kenya è sempre più l'ambiente ideale del tamarindo, presente nella costa swahili da quando fu portato e piantato dall'India, mille anni fa.
Il Tamarindus Indica è un sempreverde maestoso, di lunga vita, appartenente alla famiglia delle leguminose.
 

LEGGI TUTTO

n bel giorno mi sono decisa: facciamo anche noi il grande passo, basta con le chiavette internet in ufficio, si passa alla rete fissa con tanto di Adsl e Wi-fi. Presa questa importante decisione, il passo successivo era entrare in...

LEGGI TUTTO