Ultime notizie

LEGGI

Occhio a divieti per avorio, carapaci e coralli

MULTE E PRIGIONE ANCHE PER TUTTI I FETICCI ANIMALI

15-09-2016 di Honorary Warden

Nell'ambito della campagna contro il bracconaggio e il traffico illegale di ogni feticcio animale in Kenya, oltre alla tutela dell'ecosistema, vale la pena ricordare che da un po' di tempo la legge keniana è molto più severa e intransigente con chi possiede qualsiasi oggetto che riconduca a quanto sopra, ma anche a chi tiene in casa animali vivi come scimmie e uccelli esotici, per non parlare delle loro pelli e delle loro carni da mangiare.
E' importante soprattutto per chi in casa propria, o anche in una residenza in affitto, possieda semplici lampadari fatti con gusci di tartaruga o che hanno avorio o coralli incastonati, anche se sono presenti da anni o arrivino dall'estero. L'unica maniera per poter dimostrare che ne siete legittimamente in possesso è avere un certificato che ne attesti l'acquisto regolare. Altrimenti conviene denunciare alle autorità competenti quanto avete in casa. Ecco le categorie di cose che non si possono tenere o acquistare senza regolari ricevute:  avorio, carapaci, corni di rinoceronte, denti e unghie di leone, ippopotamo,squalo, zanne di facocero , ossa e pelli di animali, conchiglie, coralli, penne di struzzo o di pavone. 
E' altresì vietato raccogliere alghe marine, anche se per preparare qualche piatto gustoso tipo la tempura giapponese, ma soprattutto vietato acquistare carne di animali di savana quali dik dik,bufalo, facocero, giraffa e quant'altro per cene "esotiche" esclusive.
Per alcuni di questi che vengono considerati crimini, oltre alle multe c'è anche il rischio della prigione. 
Per quanto riguarda gli animali vivi, non acquistare senza regolari permessi: pappagalli, tartarughe, volatili in genere ( esclusi galline , galli e pulcini) scimmiette. Per ogni informazione più approfondita potete scrivere agli esperti ranger onorari italiani del Kenya Wildlife Service. Questa la mail: malindirangers@gmail.com

TAGS: leggibracconaggio animalicoralli

Gentile redazione di Malindikenya.net.
Vorrei fare riferimento ad un vostro articolo, pubblicato qualche settimana fa, nel quale si ricordava ai nostri connazionali l’esistenza di leggi ben precise relative a trofei , coralli, conchiglie e quant’altro.
Mi corre l’obbligo, quale Honorary...

LEGGI TUTTO IL CONTRIBUTO

Il Governo del Kenya sta pensando a condannare con la pena capitale i bracconieri che uccidono le specie protette della savana.
Il Ministro keniano del Turismo e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La lotta al bracconaggio e il bando internazionale dell’avorio stanno dando i loro frutti: in tre anni il numero di elefanti in Kenya è aumentato quasi del 15 per cento (14,7 per la precisione).
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ranger Onorario del KWS.
Un riconoscimento ufficiale, arrivato nei giorni scorsi e pubblicato dalla Gazzetta Ufficiale keniana.
Per Adriano Ghirardello si tratta di un importante riconoscimento arrivato a compendio di tanti anni di attività di assistenza, aiuto e coordinamento con...

LEGGI TUTTO

Sei mesi fa Malindikenya.net (leggi qui la notizia) aveva raccolto l'appello degli Honorary Warden di Malindi e Watamu (i residenti italiani e locali che aiutano il Kenya Wildlife Service a proteggere la natura e gli animali, far rispettare...

LEGGI TUTTO

L'idea era sicuramente lodevole, ma la sua realizzazione si è rivelata un autogol incredibile per il Kenya e per chi opera nel campo della tutela degli animali della savana.
Due settimane fa...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kenya considera la reintroduzione della caccia agli animali selvatici in alcune riserve del Paese.
Il Ministro del Turismo Najib Balala ha formato...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Checco Zalone a Watamu per scegliere le location per girare il suo nuovo film. La notizia è riportata dal sito watamukenya.net. 

LEGGI TUTTA LA NOTIZIA

Matilde Calamai, autrice toscana con il Kenya nell'anima, torna in libreria con un nuovo romanzo, dal titolo "Moran". 
“Molte delle mie opere parlano dell’Africa, il mio posto dell’anima, a Mama Africa ho dedicato poesie e pennellate di sensazioni. Ho scritto un...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Anche Malindi ha festeggiato la giornata mondiale dei rangers e lo ha fatto confermando lo spirito di collaborazione tra il Kenya Wildlife Service e la comunità straniera della cittadina.
Alla presenza del Senior Warden Jane Gitau, il KWS si è...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La carne degli animali di savana, la cosiddetta "game meat" da sempre costituisce un'attrazione, una leggendaria passione per gli appassionati carnivori che vogliono assaggiare un cibo esotico e allo stesso tempo sentirsi "avventurieri" del gusto. Una tradizione che fino a...

LEGGI TUTTO

"La mia lotta per salvare i tesori naturali africani". 
Questo l'eloquente sottotitolo di un'autobiografia scritta a quattro mani con la giornalista Virginia Morell.
La vita del fondatore del Kenya Wildlife Service e del più strenuo difensore degli animali selvatici del...

LEGGI TUTTA LA RECENSIONE

E' Jacaranda Bay la spiaggia più bella di Watamu, lo dicono centinaia di appassionati d'Africa, turisti e residenti italiani che amano la costa del Kenya.
LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LA CLASSIFICA FINALE SU WATAMUKENYA.NET CLICCANDO QUI

E' una di quelle occasioni da prendere al volo per chi vuole trasferirsi e magari iniziare un'attività di Bed & Breakfast o piccolo boutique hotel da gestire a Malindi.
E' in vendita...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un gruppo finanziario con sede nell'isola di Mauritius e filiali in India ed altre nazioni in Africa e Oriente, SBN Holdings, ha presentato una proposta d'acquisto per l'Istituto di Credito keniano Fidelity Bank, che ha sede anche a Malindi all'Oasis Mall...

Le cifre presentate dall'ICEA, Lion General Insurance Company al Kenya Wildlife Service parlano chiaro, anche quest'anno è stata raggiunta quota 100 leoni uccisi nella savana del Kenya. 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO