Ultime notizie

VIP

Il nudo di Naomi a Malindi fa il giro del mondo

Shoot piccante del servizio Vogue sul suo profilo

15-06-2019 di redazione

A 49 anni la "venere nera" Naomi Campbell fa ancora parlare di sé e di Malindi con un'imprevisto "regalo" ai suoi follower.
La ex top model e fidanzata di lungo corso di Flavio Briatore ha pubblicato ieri sul suo profilo Instagram un'immagine tratta dallo shooting fotografico che l'edizione britannica di Vogue ha realizzato su di lei in Kenya. Scatto effettuato in completa solitudine tra le dune di Malindi, verso la foce del fiume Sabaki, dove appare di schiena, come mamma l'ha fatta quasi mezzo secolo fa, coperta solo da una collanina all'altezza della vita e una perlina a mo' di perizoma.
Il suo "lato B" è ancora invidiabile e ha subito scatenato decine di migliaia di like (quasi cinquecento mila in poche ore) e relativi commenti, dando anche risalto una volta di più alle sue ormai note frequentazioni del Kenya.
Nella didascalia lei stessa ha rivelato che l'immagine fa parte dello shooting fatto per la rivista British Vogue.
In un post pubblicato martedì scorso Naomi ha ricordato come per fare servizi di nudo come questo abbia dovuto impiegare anni ed anni di autostima. Secondo la stessa Campbell.
"Durante la crescita, non mi sono mai sentita a mio agio nella mia pelle - ha scritto l'ex modella -  a scuola, la gente mi dava soprannomi come Olivia o Rametto, e mi sentivo a disagio e inadeguata. Mi ci è voluto molto tempo per sentirmi bene nel mio corpo, è qualcosa che è arrivato con l'età, ed è realmente accaduto solo negli ultimi anni".

TAGS: naomi malindinudo kenyamodella kenya

Il Fashion Show del Kilili Baharini è ormai un appuntamento fisso di eleganza e partecipazione, che promuove la bellezza e lo stare insieme in uno degli ambienti più...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Una bella vacanza in Kenya per l'attrice di Hollywood Naomi Watts, tra Nairobi e la Rift Valley.
L'icona britannica, protagonista di "Mullholland Drive" e "King Kong" e della nuova serie Tv "Gipsy" su Netflix, si è concessa il meritato riposo dopo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E’ partita Naomi. 
Non che in molti l’abbiano vista quando è arrivata (ma poco tempo fa è arrivato anche Bono degli U2 nella Beauty Farm di Briatore e Chenot, peccato non averlo incrociato, gli avrei proposto un duetto su “Na...

LEGGI TUTTO L'EDITORIALE

Il mio cuore batte all'impazzata quando sono immerso nella natura del Kenya.
Mi faccio cullare dal vento sul mare e metto la testa in su come un bambino.
Guardo le palme che ondeggiano, che si ritagliano uno spazio tra il...

LEGGI TUTTO

Un pomeriggio significativo per le comunità di residenti e villeggianti di Malindi e Watamu, che hanno partecipato alla presentazione del progetto educativo della Nursery della onlus "Make a Difference" a Kijwetanga, appena fuori Malindi.
Un asilo che ha già ricevuto il...

LEGGI TUTTO

Il Kenya è sempre più un paese per ricchi.
Sopratutto è nei desiderata dei billionari, che iniziano ad apprezzare il lusso e gli affari da fare a Nairobi, la quiete delle riserve nazionali come Maasai Mara e Samburu e la...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Si chiama Umoja Summit Political Party (sigla USPP) ed è...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Italiani in Kenya a Capodanno.
Non basterebbe un film per raccontare i due giorni a cavallo tra il 2018 e il 2019 trascorsi dai nostri connazionali tra Malindi, Watamu e i parchi nazionali del ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"Se arrivano io sono pronto, li affronterò a petto nudo".
Questo mi aveva detto qualche settimana fa Mzee Katana Kalulu, l'ultimo dei Gohu, dei grandi saggi dell'etnia Mijikenda, di cui fanno parte i...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Nonno Kazungu era un uomo saggio.
Raramente lo sentivi lamentarsi.
Con pazienza e il raro dono della programmazione, negli anni si era costruito un benessere che investiva tutto il parentado e che gli regalava una vecchiaia confortevole: capanna di cemento misto...

LEGGI TUTTO IL RACCONTO

Caro Babbo Natale africano, un ragazzino di undici anni di nome Kaingu, nello slum di Malindi, mi ha detto che esisti.
Che non c'è solo il tuo collega del Mondo Freddo, con le guance eburnee arrossate dal freddo e dalla...

LEGGI TUTTO

Caro Babbo Natale africano, un ragazzino di undici anni di nome Kimani, in uno slum di Nairobi, mi ha detto che esisti.
Che non c'è solo il tuo collega del...

LEGGI TUTTA LA STORIA

Nel 2003, la giovane keniana Ajuma Nasenyana stava per salire su un aereo per la Svezia, dove avrebbe...

LEGGI L'ARTICOLO

Sto camminando in mezzo a centoventicinque eroi. 
Anacronistici, meravigliosi eroi che tentano, da soli, di salvare la loro cultura e le loro tradizioni. 
Non si chiamano aborigeni o pellerossa. Anche per questo non hanno alle spalle nemmeno una fondazione, un’associazione,...

LEGGI TUTTO E GUARDA LA GALLERY FOTOGRAFICA

Altro giro, altra corsa.
In uno dei pochi luoghi del mondo dove non importa che non ci siano più le mezze stagioni, perché qui di stagioni da sempre se ne alternano soltanto due, stanno per tornare i nostri amici turisti. LEGGI TUTTO

Domanda numero uno: a cosa pensa un africano di Malindi quando si accinge ad attraversare la strada?

Risposta: non pervenuta.

Domanda numero due: il sopracitato si rende conto che la strada è piena di veicoli in movimento o crede di essere nel...

LEGGI TUTTO IL RACCONTO