Prodotti del territorio

FRUTTA

Ma quanto fa bene la graviola!

Le tante qualità della "dolce medicina" che abbonda in Kenya

11-09-2012 di redazione

Potete trovarla nei mercati locali, o vederla piegare i rami della pianta su cui matura, l'Annona muricata.
Potrà sembrarvi ostica con i suoi aculei ed enorme (un singolo frutto può raggiungere 2 kg di peso), ma non solo è commestibile, ma è uno dei frutti più benefici che si trovino in natura. 
Stiamo parlando della graviola, conosciuta anche come Corossole o Guanàbana, molto comune all'equatore. 
La sua buccia verde brillante (diventa un po' più spento e scuro quando il è matura) è sottile e presenta aculei non pericolosi. 
La polpa è morbida, generalmente di colore bianco ed ha una consistenza carnosa, succosa e un sapore leggermente acido ma molto dolce, il frutto ospita al suo interno numerosi semi di colore nero che si rimuovono facilmente.
Può essere tagliata a metà e gustata direttamente con un cucchiaino, oppure utilizzata per la preparazione di frullati.
In Kenya, dove abbonda, la chiamano "dawa tamu", che significa "dolce medicina". 
La graviola è un frutto ipocalorico, ricco di vitamine del gruppo B e C, ferro, magnesio, potassio, proteine e amminoacidi. 
A queste si aggiungono altri elementi dalle indicazioni particolarmente terapeutiche : le acetogenine dalle qualità antitumorali, l’acido Y-amminobutirrico (GABA) per l’ansia, le cumarine contro i batteri e molto altro ancora. Proprio per queste qualità, il frutto – ma anche la pianta e le foglie, dove questi elementi si rilevano in misura maggiore – è da secoli utilizzato come rimedio naturale per la cura delle più comuni patologie, dalle infezioni alla pressione alta ( l’assunzione del frutto porta a un calo naturale delle pressione sanguigna, quindi il ricorso può essere indicato per chi soffre di ipertensione ).
L'assunzione di graviola viene inoltre consigliata per la cura dei vermi intestinali, in caso di stress e di problemi nervosi, per eliminare i pidocchi, oltre che per tonificare e rafforzare il cuore.

TAGS: GraviolaAnnona muricataGraviola KenyaDawa TamuFrutta Kenya

Da "frutto sconosciuto" che spesso languiva sui banconi dei mercati della costa keniana, a "dolce medicina" utilizzata perfino negli ospedali.
Annona Muricata, questo il nome originario della pianta da cui si genera il frutto della graviola, cresce volentieri sotto l'equatore...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una APP sviluppata in Kenya per farsi prescrivere medicinali e trovarli nella farmacia più vicina.
L’intelligente invenzione farmaceutico-telematica si chiama “My Dawa” (dove “dawa” in swahili sta proprio per “medicina”) ed è stata sviluppata dalla ION Equity.
Scaricandola sul telefonino,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dall'ennesima "visione" di Roberto Lenzi e dalla sua passione per il Kenya, è nato uno dei locali più esclusivi della costa, ed esclusivo è dire davvero poco. Il Tamu Restaurant, sulla spiaggia del Crystal Bay, una delle tante favolose strutture...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Sulle rive africane dell’Oceano Indiano da sempre abbinare il pesce alla frutta non è un azzardo, ma un piacevole contrasto.
D’altronde se la fauna ittica si abbina così bene al limone, perché non osare anche con frutto della passione, mango,...

LEGGI LA RICETTA

La Pasqua di Malindi è tutta una festa, oltre al classico Malindi Multicultural Festival, l'Ocean Beach Resort propone il...

LEGGI L'ARTICOLO

LISTA ATTIVITA' DI KILIFI, WATAMU E MALINDI CHE SI PROMUOVONO SU INTERNET (sui siti Booking.com, Airbnb o altri, o ancora con siti propri o pagine social)...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il chutney è una tipica salsa agrodolce inglese che viene fatta con la frutta o con i pomodori verdi. E' ottima come salsa per insaporire cibi di carne e di pesce.
I britannici la portarono in Kenya durante il colonialismo e...

LEGGI TUTTA LA RICETTA

E' inutile negarlo, la frutta del Kenya rappresenta uno dei grandi piaceri di questa terra.
Non è facile infatti trovare in natura delizie del palato che siano anche benefiche per il nostro corpo e per l'organismo.
Ovviamente come tutte le...

Malindi, Watamu e la Contea di Kilifi si promuovono anche quest’anno con il magazine in inglese ''What’s Best in Kilifi County’’.
E’ uscita in questi giorni.....

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Quando una donna in carriera milanese arriva a Watamu per riposarsi...può succedere di tutto!
O almeno, può accadere l'inaspettato, qualcosa di trascinante ed inspiegabile in grado di cambiare le prospettive di vita.
Galeotta, per...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un pranzo leggero a base di pesce o di frutta nella più bella spiaggia di Malindi, un...

LEGGI L'ARTICOLO

Ogni giovedì sera al Blanco Bar & Restaurant, cena a buffet con musica soft dal vivo di sottofondo, con la cantante Lina e il suo repertorio di canzoni internazionali.
Il menu prevede un'ampia scelta di antipasti di pesce e vegetariani, e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Non sarebbe Malindi se non ci fosse il sole
che fa capolino anche quando non vuole
sorridendo dietro nuvole basse e scure
che fa piovere sognando nuove arsure

 

LEGGI TUTTA LA POESIA

Un cenone di San Silvestro ricco e vario, con il contorno di musica dal vivo e divertimento, per il piacere di stare insieme in un luogo informale ma allo stesso tempo ben curato, con la particolarità di affacciarsi sulla spiaggia...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dal giovedì al venerdì, cambia il giorno della settimana così come è cambiata parte della filosofia di uno dei locali più frequentati di Malindi.
Il Triple B di Lamu Road (ex People) allestisce il...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Come ogni primo sabato del mese (ma per questo mese, complice la Pasqua, si fa un'eccezione), torna il tradizionale mercatino dell'artigianato e dei prodotti biologici e naturali al Driftwood Club di Malindi.
 

LEGGI TUTTO