Ultime notizie

NEWS

Imperial Bank Kenya: altri 3 mesi di Amministrazione Controllata

Prorogata di altri 90 giorni dall'Alta Corte di Nairobi la decisione finale

26-03-2017 di redazione

Ancora tre mesi per conoscere il destino finale della tribolata Imperial Bank Kenya.
L'Alta Corte di Nairobi ha infatti prorogato di 90 giorni l'Ammistrazione Controllata da parte della Central Bank of Kenya (CBK) sotto il controllo del fondo di assicurazione per gli istituti di credito (KDCI).
E' questo un "limbo" che ormai dura da un anno e mezzo, da quando cioè la banca chiuse repentinamente gli sportelli denunciando lei stessa un'apparente frode di parte degli amministratori contro lo stesso istituto bancario.
Dal giorno successivo la Banca Centrale mise in amministrazione controllata per iniziali sei mesi la Imperial, che nel frattempo aveva lasciato a bocca asciutta oltre 50 mila creditori, tra cui molti residenti di Malindi e Watamu e tanti villeggianti stranieri che avevano aperto un conto, anche per via dei succulenti interessi elargiti sui depositi a sei mesi e ad un anno.
Ad aprile dell'anno scorso CBK chiese l'estensione dell'amministrazione controllata e riuscì grazie ad un accordo congiunto con altre due banche keniote, la Kenya Commercial Bank e la Diamond Trust Bank, a risarcire tutti i piccoli creditori con meno di 1 milione di scellini nel conto.
Successivamente un altro milione arrivò tramite la NIC Bank.
Ora la situazione più delicata riguarda i 4500 creditori circa che vantano ancora crediti con Imperial Bank, in taluni casi milionari (in euro).
L'associazione dei creditori (Imperial Bank Depositors Lobby Group) ci vuole vedere chiaro e dopo aver chiesto chiarimenti sul modus operandi di CBK e KDCI ventilando una connivenza con i vertici dell'istituto di credito, a questo punto attende la fine dell'iter pre-giudiziario, per poter arrivare al più presto ad una soluzione.

TAGS: Imperial Bank MalindiImperial Bank WatamuFallimento Imperial BankImperial Bank Kenya

Buone notizie per chi ha ancora dei soldi bloccati all'Imperial Bank.
La Banca Centrale del Kenya ha emanato un comunicato nel quale annuncia un terzo rimborso per i correntisti legati alla banca Imperial Kenya che più di un anno fa...

LEGGI TUTTO

Day of passion, yesterday, for the residents and the Italian tourists, as well as many Kenyans citizens, from 9 in the morning when they found the branches of the Imperial Bank and closed the doors not operating.
The mystery lasted...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La lunga storia di Imperial Bank Kenya sembra ancora lontana dal terminare. L'Istituto di Credito in amministrazione controllata da più di un anno, non ha ancora perso la speranza di poter riaprire i battenti o comunque di rientrare nel giro...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un anno fa 57 mila risparmiatori del Kenya, tra cui quasi duemila italiani, di Malindi, Watamu, Mombasa, Diani e Nairobi, stavano con il fiato sospeso ad attendere notizie della possibile riapertura della banca Imperial Kenya, le cui saracinesche erano state...

LEGGI TUTTO L'EDITORIALE

Un gruppo finanziario con sede nell'isola di Mauritius e filiali in India ed altre nazioni in Africa e Oriente, SBN Holdings, ha presentato una proposta d'acquisto per l'Istituto di Credito keniano Fidelity Bank, che ha sede anche a Malindi all'Oasis Mall...

Tempi duri per le banche "vecchio stampo" in Kenya.
La storica Barclays Bank ha deciso di chiudere sette delle sue filiali nel Paese, a seguito di una nuova politica della casa madre che da tempo si dice abbia intenzione di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Problemi di servizio elettrico oggi in una parte di Malindi. La Kenya Power si scusa con i suoi utenti ma ha dovuto staccare la spina per lavori in una parte della cittadina, che include Coop Bank, Stazione di Polizia, tutta...

Fidelity Bank Kenya, e quindi anche la sua filiale di Malindi di fianco al Nakumatt, è stata acquisita da SBM Group, una finanziaria bancaria e non di Mauritius, con sedi in molti Paesi asiatici e africani. Questo garantirà più solidità...

LEGGI TUTTO IL COMUNICATO

Una grande svolta nel sistema dei trasporti in Kenya. Da maggio, secondo quanto ha annunciato la National Transpor and Safety Authority (NTSA) ovvero la "motorizzazione civile" del Kenya, la patente di guida diventa digitale.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

IL "CASO" IMPERIAL BANK KENYA

Il 14 ottobre 2015 le 27 filiali keniane della banca IMPERIAL BANK KENYA sono state chiuse in seguito alla decisione della Central Bank of Kenya
di mettere l'istituto di credito in amministrazione controllata. A Malindi e...

LEGGI TUTTE LE INFORMAZIONI

La giustificazione in questi casi di solito è la seguente: "il vecchio albero era malato e soffriva da tempo, ed è stato necessario abbatterlo".
Questa volta però si è arrivati troppo tardi, dato che la storica pianta in Lamu Road...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Diventa sempre più grave l'emergenza siccità in tutto il Kenya e in particolare nell'entroterra delle regioni costiere.
Dai problemi ingenti per l'allevamento e l'agricoltura, e per gli animali della savana, si è passati a quelli che affliggono direttamente le persone.LEGGI TUTTO

Una serata importante all'Ocean Beach Resort di Malindi, alla luce del calo consistente di turismo soprattutto italiano a Malindi e Watamu.
Il Governo del Kenya da alcuni mesi ha istituito una Task Force, ovvero un comitato di "saggi" coordinati dal...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una svolta nel look delle banconote del Kenya.
La Central Bank del Paese africano ha annunciato che presto verranno immesse sul mercato le nuove banconote da 1000, 500, 200, 100 e 50 scellini che avranno...
 

CLICCA QUI E GUARDA LE NUOVE BANCONOTE

Da un'inchiesta del World Bank Group, organismo di ricerca della Banca Mondiale, pubblicata sul sito doingbusiness.org, la Contea di Kilifi viene segnalata come una delle mete future più appetibili per il cosiddetto "Tourism Business", 

LEGGI TUTTO

Il Fondo Monetario Internazionale ha considerato nei giorni scorsi la svalutazione dello Scellino keniota e considerato che la moneta del Kenya rimarrà su valori bassi, rispetto a dollaro ed euro, almeno per 4 mesi.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO