Ultime notizie

NEWS

Kenya, turista si fa un selfie con l'ippopotamo: ucciso

Altra imprudenza fatale. E' accaduto nel Parco del lago Naivasha

12-08-2018 di redazione

Un'altra imprudenza fatale in un parco del Kenya, dettata non dall'eccesso di amore per la fauna selvatica o dall'adrenalina dell'avventura, ma dalla moda tristemente nota di farsi i "selfie" con chiunque e qualsiasi cosa come scenografia.
Questa volta è toccato a un turista cinese di sessantasei anni, Chang Ming Chuan, nel Parco del Lago Naivasha, a nord di Nairobi, soccombere a causa dell'attacco di un ippopotamo al quale si era avvicinato eccessivamente proprio per scattare una foto che lo ritraesse davanti all'animale.
Secondo la ricostruzione dell'amico e connazionale che era con lui resa al Kenya Wildlife Service, i due avrebbero intravisto l'animale mentre erano a piedi nella tenuta di un resort della zona, e si sarebbero avvicinati per scattare le loro fotografie, ma al momento di girarsi per riprendere la via, l'ippopotamo avrebbe sferrato l'assalto fatale, colpendolo e poi mordendolo al petto. Chuan è stato trasportato all'ospedale di Naivasha ancora vivo ma è spirato durante le cure mediche del caso. Anche l'amico, nel cercare di salvarlo, avrebbe riportato ferite guaribili in pochi giorni.

TAGS: turista kenyaselfie mortale ucciso kenyaippopotamo kenya

Due ippopotami trovati decapitati, un altro nella morsa di una trappola mortale, il classico laccio di acciaio stretto alla gola.
Il segnale inquietante che la caccia...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Nell’agosto dell’anno scorso due turisti cinesi, sul Lago Naivasha, sono stati aggrediti da un ippopotamo mentre si avvicinavano alla riva del lago per scattare un...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ci sono ancora tante persone che, pur approcciandosi all’Africa e alla sua natura selvaggia, non sanno che l’animale più pericoloso ed efferato non è il ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ogni mattina, con una puntualità che è tutto fuorché africana, sulle rive del fiume Sabaki, proprio dove il mare viene ad abbeverarsi d'acqua dolce, un ippopotamo emerge dall'acqua argillosa.
Si tratta sempre dello stesso esemplare, anche se i vecchi del...

LEGGI TUTTA LA STORIA

Per l'ennesima volta, anche quest'anno alle porte della stagione, malindikenya.net è costretta ad un'avvertenza che vorremmo non dover più fare, ma purtroppo ci sono già arrivate delle spiacevoli segnalazioni in merito.
Si tratta...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Incidente mortale all'alba di questa mattina sulla Malindi-Mombasa: un matatu, il popolare pulmino-corriera che trasporta non più di 14 persone, della compagnia Munawar Shuttle, si è ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Appartiene certamente ad un cittadino italiano, il corpo trovato senza vita sulle rive del fiume Sabaki, a pochi chilometri da Malindi.
Si...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un Cessna 206 con cinque persone a bordo, il pilota keniano e quattro turisti stranieri, si è schiantato mercoledì mattina intorno alle 11 nella Contea di ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La savana è la materia. 
E’ ciò di cui siamo fatti tutti e da cui tutti proveniamo. 
Non sono solo i mesozoici elefanti e le grottesche giraffe a ricordarcelo. 
Ce lo dicono le improvvise colline che sono frammenti della Rift...

LEGGI TUTTO E GUARDA LA FOTOGALLERY

Con il ritorno del turismo di massa a Watamu e Malindi, tornano anche le mode imbecilli favorite da una parte dall'ignoranza e dalla disabitudine della popolazione locale alla protezione della Natura, dall'altra dalla superficialità...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il "boom" dei droni telecomandati con cui filmare le scene dall'alto e da vicino, rischia di creare problemi agli animali in savana e a chi li usa, dato che in Kenya è illegale. Per usare i droni, anche non in...

LEGGI TUTTO

Pochi conoscono il lago Chala.
Situato per metà in Kenya e per l'altra metà in Tanzania, sotto il Kilimanjaro, tra la cittadina di Taveta e quella di Loitokitok, il Chala è un...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un uomo bianco è stato trovato senza vita ieri pomeriggio sulle rive del fiume Sabaki, a pochi chilometri da Malindi e non lontano dalla foce del corso d'acqua e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Turisti, non bevete l'acqua del rubinetto del Kenya!
Tra le nazioni del mondo con la...

LEGGI L'ARTICOLO

Voleva scattare una fotografia ravvicinata all'elefante che si stava abbeverando sulla riva del Galana e ha commesso l'errore di avvicinarsi troppo all'animale. 
Così è morto ieri mattina Ferdinando "Nando" Mocciola, lodigiano sessantaseienne, villeggiante italiano molto conosciuto a Malindi.
Nando era...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Non è un segreto che l’Africa sia ancora afflitta dalla cosiddetta “peste del ventesimo secolo” (no, non l’avvento delle democrazie di stampo occidentale). 
Anche se ormai l’Aids non è più una malattia mortale, se curata in tempo, rimane sempre una

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO