Speciale turismo

TURISMO

Tour Operator e investitori scommettono sul Kenya

Ripresa vicina, spiagge e parchi eterne risorse

15-09-2015 di redazione

Il lancio del brand "Make It Kenya", con l'anteprima italiana all'Expo di Milano e la cerimonia ufficiale settimana scorsa a Nairobi, lo ha confermato: tra i tour operator mondiali e l'imprenditoria turistica sta tornando la fiducia sul "prodotto Kenya".
Si torna a scommettere sul Paese africano che più incarna la varietà di possibilità e la crescita di servizi ed attrattive del Continente Nero.
Certo, molta strada deve essere ancora percorsa, ma il Presidente Uhuru Kenyatta è stato chiaro: il Kenya deve puntare anche sul turismo, per incrementare i suoi affari.
Non si può vivere di rendita sulle bellezze naturali (che tra l'altro necessitano di fondi e persone, per essere tutelate), sul clima e sulle strutture di livello che già ci sono. 
C'è la necessità di migliorare le infrastrutture per rendere competitivo il settore, rispetto ad altre mete dell'area equatoriale, come ad esempio Zanzibar, Mozambico e Mauritius.
"I prezzi degli hotel sono troppo alti, se paragonati ai servizi che offrono e a ciò che vi si trova intorno" si è lamentato recentemente il quotidiano Standard, in un editoriale. La comparazione vede soprattutto le mete balneari della costa in difficoltà rispetto alle dirette concorrenti. Per quanto riguarda Malindi e Watamu, l'aerporto internazionale con voli diretti dall'estero potrebbe riportare le mete keniane sullo stesso livello di Zanzibar, che offre appunto l'approdo diretto a pochi minuti da hotel e luoghi di vacanza. Malindi soffre attualmente le tre ore (minimo) di trasferimento dallo scalo di Mombasa.
Nonostante l'ormai annosa questione degli squatters da ricollocare, dai terreni che servono per l'allungamento della pista, il Governo di Nairobi ha promesso che entro la fine dell'anno prenderà la situazione di petto, anche se ci si trova davanti a una querelle tra maggioranza e opposizione che danneggia sicuramente il turismo nella Contea di Kilifi.
Un'altra possibilità di sviluppo è rappresentata dalla costruzione della strada costiera che collegherebbe Malindi con Watamu, senza passare dalla Malindi-Mombasa. Anche qui i lavori procedono a rilento, i paletti sono già stati puntati e le misure prese. 
Ci vorrebbe solo un po' meno di "pole pole" africano. La ripresa del turismo non può attendere, e la vogliono tutti. 

TAGS: Kenya Turismo

Il Kenya si posiziona tra i Paesi africani al top per il "Wedding Tourism", ovvero il turismo delle nozze e delle lune di miele.
La direttrice del Kenya Tourist Board Betty Radier ha confermato che l'organo di marketing del Ministero...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Jambojet, la compagnia low cost di Kenya Airways, ha preso in leasing un nuovo velivolo, un Bombardier da 78 posti, per poter servire all'occorrenza da Nairobi gli aeroporti di Malindi e Ukunda (Diani) senza creare disservizi come avvenuto durante le...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Flavio Briatore ha deciso di vendere il suo prestigioso resort-Spa Lion In The Sun a Malindi.
L'annuncio è arrivato durante una conferenza stampa del suo manager Philip Chai, che è anche il direttore dell'associazione degli hotelier della costa nord keniana. Dichiarazione...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"Stiamo lavorando al collegamento diretto tra l'aeroporto di Malpensa e quello di Malindi". 
Una dichiarazione forte, importante, perché arriva direttamente da Phyllis Kandie, Ministro del Turismo del Kenya. 

LEGGI TUTTO

Novità per i permessi di lavoro nel settore del Turismo in Kenya.
Il Governo keniano ha approvato una regolamentazione secondo la quale viene istituito un "comitato di garanzia" per verificare e dare la propria approvazione alle richieste di permessi di...

LEGGI TUTTO

Il Ministro del Turismo del Kenya Najib Balala ieri a Milano ha incontrato prima i Tour Operator, poi rappresentanze di imprenditori e di associazioni e infine i giornalisti, in una mattinata che lo ha visto dispensare ottimismo e "fare squadra"...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kenya è diventato uno dei primi Paesi africani per il turismo del benessere.
Le strutture sanitarie e SPA private hanno portato il Kenya sul podio tra le destinazioni di "turismo medico" nel Continente Nero, come riportato dal rapporto redatto dalla Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il rimpasto del Governo voluto dal Presidente Uhuru Kenyatta per fronteggiare una crisi politica dovuta a scandali e truffe che hanno coinvolto alcuni ministri, ha fatto sì che al Ministero del Turismo tornasse una vecchia conoscenza degli imprenditori e dei...

LEGGI TUTTO

Chi viene la prima volta sulla costa keniota ci torna spesso e volentieri. 
Magari può saltare un anno per ristrettezze economiche o per lo stato di salute di un parente, magari può scegliere provvisoriamente un'altra meta da visitare o provare...

LEGGI TUTTO

"Un volo Kenya Airways da Milano a Mombasa, ci stiamo lavorando".
Parole (che speriamo siano seguite dai fatti) del Ministro del Turismo del Kenya Phyllis Kandie, che ieri ha presenziato nella Kenya House di Via san Gregorio a Milano alla...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kenya Tourist Board e il Kenya Wildlife Service lavoreranno a braccetto da qui all'immediato post-elezioni per promuovere il turismo nei luoghi incontaminati del Kenya e nelle località più ambite dal turismo.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Tra i progetti che il Ministero del Turismo intende lanciare per migliorare l'appeal e i servizi della costa nord del Kenya, c'è anche la strada asfaltata che unirebbe Malindi a Watamu, via Parco Marino e Mayungu. 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Prima dell'inizio dell'alta stagione verranno scandagliati e controllati tutti gli alloggi, le camere e le piccole strutture vendute su Air BnB, su Booking.com e su altre piattaforme online, per verificarne l'idoneità con le leggi nazionali sull'hotelkeeping, le licenze ed altro. 

LEGGI TUTTO

Buone notizie da Berlino per il turismo in Kenya. 
La Borsa Internazionale del Turismo tedesca (ITB) ha premiato il nostro Paese come la seconda miglior destinazione in Africa per quanto riguarda i safari e il turismo ecosostenibile. Una posizione di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Ministro del Turismo del Kenya Najib Balala esce allo scoperto, alla vigilia della più importante manifestazione fieristica del settore nel suo Paese e denuncia il calo degli arrivi internazionali nel Paese e l'occupazione delle strutture alberghiere da parte di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il forum di Nairobi organizzato dal Ministro del Turismo Najib Balala a Nairobi nei giorni scorsi lo ha ribadito: Malindi avrà il suo aeroporto internazionale.
Le cause dei privati saranno risolte presto e si procederà, perché il progetto Malindi fa...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO