Speciale turismo

PROMOZIONE

20 mila visitatori registrati, booking per Pasqua

Successo per lo stand MalindiWatamu a Nairobi

09-03-2015 di redazione

"Un successo tangibile". Bastano queste due parole di Roberto Marini, colui che ha proposto e voluto lo stand promozionale di Malindi e Watamu all'Africa Travel Show di Nairobi, per far capire che non solo ci sono i margini perché il turismo sulla costa nord keniota torni a sorridere, ma anche che solamente unendosi si possono ottenere risultati, anche vantaggiosi per i singoli.
"Parlano i numeri di questa importante fiera - spiega Marini - in quattro giorni abbiamo avuto 20 mila visitatori registrati allo stand. Le attività che si sono affiancate nella promozione, da Garoda e Gecko di Watamu, a Ocean Beach Resort e La Malindina di Malindi, hanno già prenotazioni per il periodo di Pasqua, e alcune hanno dovuto bloccare le richieste perché saranno strapiene. Altre che non si erano ancora iscritte, vedendo l'afflusso e l'interesse per lo stand e la destinazione, hanno deciso di farlo immediatamente".
Lo stand di Malindi e Watamu è stato apprezzato e non solo il più visitato.
Fondamentale dare ad operatori, turisti e residenti africani una nuova consapevolezza. "Molti benestanti di Nairobi, agenzie ed operatori anche panafricani - spiega Marini - conoscevano solo Diani e la costa Sud, ora hanno piacevolmente preso contatto con una realtà organizzata, ricca di strutture e servizi, divertimenti e attività, dal Casinò a luoghi di ritrovo e ristoranti". C'è poco da fare, con i tempi che corrono, la concorrenza e l'informazione malata, per poter avere risultati bisogna investire. E chi non si adeguerà a questo andazzo, rischia di restare inevitabilmente al palo. "Abbiamo avuto riscontri importanti - spiega il vicepresidente della MWTA, Roberto Lenzi - e stretto collaborazioni che potrebbero rivelarsi importanti per le strategie future. Come quella con l'Ambasciatore Britannico a Nairobi, che presto sarà a Kilifi per avviare iniziative comuni con la Kilifi County, al fine di far rivedere le posizioni critiche sul turismo in Kenya al suo Paese e anche per spingere insieme sull'aeroporto internazionale".Ora ci si attende un'adesione delle altre attività turistiche di Malindi, Watamu e della costa nord keniota, alle prossime iniziative promozionali dell'associazione turistica MalindiWatamu.

TAGS: MalindiWatamuRoberto LenziRoberto Marini

Che la neonata associazione turistica Malindi Watamu facesse sul serio lo avevamo già scritto.
Ora si attendeva l'impegno delle istituzioni nazionali e regionali a sostegno delle iniziative di promozione della costa nord del Kenya, portate avanti da questa nuova unione...

LEGGI TUTTO

Giorno importante, quasi storico per la promozione turistica di Malindi e Watamu.
Domani alle 18 nella sala conferenze dell'Ocean Beach resort si presenta un'associazione alla quale per la prima volta partecipano in forma attiva sia gli imprenditori che le istituzioni...

LEGGI TUTTO

Arriva la prima delle tante iniziative a cui la Malindi Watamu Tourism Association, insieme con il Governo della Contea di Kilifi e il Kenya Tourist Board, parteciperanno per promuovere il turismo sulla costa nord keniota a livello internazionale e per...

LEGGI TUTTO

Fatti, non parole. 
L'Associazione Malindi Watamu è l'attrazione turistica keniana principale alla fiera annuale del turismo panafricano Africa Travel Show, inaugurato mercoledì scorso alla presenza delle istituzioni e pronto ad entrare nel vivo da questo pomeriggio per un weekend che...

LEGGI TUTTO

All'indomani delle dichiarazioni su Malindi e Watamu di Roger Jones, responsabile dell'agenzia ingaggiata dal Ministero del Turismo keniano per rilanciare il settore, gli imprenditori italiani della Contea di Kilifi ci hanno contattato, hanno scritto in privato o sulle nostre pagine...

LEGGI TUTTO

Aeroporto Internazionale di Malindi, un'accelerata benaugurante per l'allargamento della pista.
Ieri mattina c'è stato un incontro importante tra l'Associazione Turistica di Malindi e Watamu (MWTA) e il Consiglio popolare della Contea di Kilifi, in pratica un parlamento regionale composto dai...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un grave lutto avvolge la comunità italiana di Malindi, ci ha lasciato uno dei decani della "colonia" italiana.
Il costruttore bresciano Renato Marini. Logorato da una lunga malattia, si è spento nella sua casa dietro il Galana Center, una delle...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Roberto, 70 anni, lombardo e vedovo con due figli, torna nella casa di Malindi per la prima volta dopo la perdita della moglie.
Incontra Monica, una ragazza locale di 23 anni che lavora in un negozio di parrucchiere.
Da qui...

LEGGI TUTTA LA RECENSIONE

La folta comunità di Italiani residenti, turisti, possessori di seconde case si confronta con il prossimo referendum costituzionale. 
A Watamu è stato creato il Comitato per il Sì, che vuole diffonderne le ragioni presso i connazionali che votano attraverso le...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"Sono contento che sia tornata l'unità nazionale in Kenya, ora però il Governo deve rilanciare il turismo sulla costa, cominciando dagli aerei".
Flavio Briatore, prima di ripartire per l'Italia dopo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dall'ennesima "visione" di Roberto Lenzi e dalla sua passione per il Kenya, è nato uno dei locali più esclusivi della costa, ed esclusivo è dire davvero poco. Il Tamu Restaurant, sulla spiaggia del Crystal Bay, una delle tante favolose strutture...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Roberto Paioni, il mio Bro, un figlio un padre un marito, un amico di tanti di noi, un amico degli Italiani, un uomo della Repubblica.
Da questa mattina non c'è più, ha combattuto la sua ultima battaglia, la sua ultima...

In cinque giorni abbiamo raccolto già 3000 euro, e siamo a più di un terzo dell'obbiettivo che ci siamo prefissi, 1 milione di scellini.
Questo il...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Chi viene la prima volta sulla costa keniota ci torna spesso e volentieri. 
Magari può saltare un anno per ristrettezze economiche o per lo stato di salute di un parente, magari può scegliere provvisoriamente un'altra meta da visitare o provare...

LEGGI TUTTO

Jambojet, la compagnia low cost di Kenya Airways, ha preso in leasing un nuovo velivolo, un Bombardier da 78 posti, per poter servire all'occorrenza da Nairobi gli aeroporti di Malindi e Ukunda (Diani) senza creare disservizi come avvenuto durante le...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Charter e voli di linea che atterrano a Malindi con dogana in loco non solo non è fantascienza, ma sarebbero possibili già dall'inizio della stagione estiva. E' l'autorevole parere di Marino Marini, esperto del settore da 25 anni e già...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO